Eccellenza
martedì 30 luglio 2019
CALCIO
Il Trento ne fa quattro alla Luparense di serie D
fonte: Ac Trento

Un ottimo Trento, per almeno un’ora padrone del campo, supera per 4-2 la Luparense, formazione che sarà al via del prossimo campionato di serie D, nell’allenamento congiunto andato in scena nel pomeriggio sul campo di Terlago. Ancora a riposo l’infortunato Badjan, nel corso della partita sono scesi in campo anche tre giocatori aggregati alla prima squadra con lo status di calciatori “in prova,” ovvero il difensore Paolo Pellicanò e gli attaccanti Mattia Stefani e Alberto Paiolo.
Di Marcolini, Santuari, Stefani (su calcio di rigore) e Trevisan (che gol!) le marcature messe a segno dalla formazione guidata da mister Toccoli che, nei primi sessanta minuti, ha messo in mostra una condizione fisica più che positiva per il momento e già diverse interessanti trame di gioco in fase offensiva.

La cronaca


Il primo sussulto è di marca veneta con Scapin che s’incunea in area ma viene stoppato da un ottimo intervento in scivolata da Marcolini. Al 21? si sblocca il risultato e il Trento passa meritatamente in vantaggio dopo un sostanziale predominio territoriale: calcio d’angolo dalla sinistra di Trevisan e perfetta deviazione di Marcolini, che gira sul palo opposto alle spalle di Segantini.
Mister Toccoli sprona ulteriormente i suoi dalla panchina e al 32? Santuari si libera al limite e poi lascia partire un gran destro che l’estremo difensore veneto devia sulla traversa, mentre al 40? Della Vedova salva in extremis sulla botta di Trevisan, puntuale nell’inserimento da destra. Al 45? arriva però il raddoppio aquilotto: altro corner dalla sinistra battuto da Trevisan, Zentil rimette al centro la sfera con una pregevole giocata acrobatica e Santuari non ci pensa su due volte: gran tiro di prima intenzione e palla a fil di palo.
Ad inizio ripresa il tecnico gialloblù getta subito nella mischia Panizza, Morais De Barros, Stefani e Paiolo, spostando Pellicanò al centro della retroguardia a fianco di Zentil. Proprio quest’ultimo sfiora l’eurogol dopo pochi minuti, battendo a sorpresa un calcio piazzato da metà campo: Segantini è battuto ma il pallone termina sul fondo per una questione di centimetri.
La Luparense si vede al 59? con Petrilli che fa tutto bene, ma poi viene stoppato in uscita a terra da un perfetto intervento di Cazzaro. Entrambi i tecnici cambiano ancora parecchio e al 71? Scappin accorcia le distanze con un tiro da fuori area che supera il neoentrato Conci. Passa un minuto e la squadra guidata da Centurioni pareggia con Gonzales Madeira che sfrutta l’assist di Andrulli e insacca da pochi passi.
Il Trento, però, ha lo stesso spirito del proprio tecnico e non ci sta proprio nemmeno a pareggiare. I gialloblù si rigettano in avanti e trovano il nuovo vantaggio grazie alla giocata di Stefani, che si procura un calcio di rigore con una bella giocata personale. Dal dischetto lo stesso numero diciannove fa centro spiazzando De Bastiani. C’è ancora tempo per il gol più bello della giornata, quello firmato all’83’ da Trevisan, che insacca sotto l’incrocio dei pali con un destro da venticinque metri.
Finisce 4 a 2 per il Trento, che tornerà in campo venerdì alle ore 18, allo stadio “Briamasco”, contro il Legnago Salus, altra formazione di serie D.

Il tabellino


TRENTO – LUPARENSE 4-2
TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro (19’st Conci); Paoli, Zentil, Marcolini (1’st Panizza), Pellicanò; Trevisan, Pettarin (23’st Battisti), Santuari (1’st Stefani); Caporali (23’st Ferraglia); Pietribiasi (1’st Paiolo – 39’st Celfeza), Sottovia (1’st Morais De Barros – 39’st Ceccarini). A disposizione: Amadori, Sammah, Comper, Pederzolli. Allenatore: Flavio Toccoli.
LUPARENSE (4-3-3): Segatini (23’st De Bastiani); Busetto, Beccaro, Bragagnolo (1’st Giacomazzi), Della Vedova (23’st Andrulli); Meite (1’st Cenetti), Olivera (22’st Papa), Scapin; Petrilli (23’st Gonzales Madeira), Mituku (29’pt Venitucci), Calone (23’st Scappin). A disposizione: Alfano. Allenatore: Matteo Centurioni.
ARBITRO: Di Braida di Trento.
RETI: 21’pt Marcolini (T), 45’pt Santuari (T), 26’st Scappin (L), 27’st Gonzales Madeira (L), 32’st rigore Stefani (T), 38’st Trevisan (T).
NOTE: campo in buone condizioni. Spettatori 100 circa. Pomeriggio ventilato. Calci d’angolo 5 a 4 per la Luparense. Recupero 2?+0?.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri