Femminile
domenica 21 luglio 2019
CALCIO
Un successo l'Open Day di sabato del Clarentia

Grande successo sabato a Canova per l’ultimo appuntamento con l’Open Day dedicato alle giovani calciatrici, organizzato dal Trento Clarentia in collaborazione con UISP e reso possibile grazie al patrocinio della Provincia autonoma di Trento.
Oltre 35 ragazze hanno partecipato alla giornata dedicata alla conoscenza del gioco del calcio tra le più giovani sotto la direzione di mister Libero Pavan, allenatore della prima squadra gialloblù.
Il progetto degli Open Day, voluto fortemente dal direttivo del Trento Clarentia, ha trovato fin da subito il favore delle atlete della Prima Squadra che si sono dedicate a trasmettere la passione per il calcio alle ragazze più piccole.

Fin dal mese di luglio Beatrice Agostini e Chiara Valzolgher (portiere della Prima Squadra) hanno portato il calcio femminile in gran parte delle scuole elementari di Trento, creando degli eventi ad hoc in collaborazione con i vari istituti, per contribuire ad abbattere le barriere di uno sport troppo spesso apprezzato e considerato esclusivamente in chiave maschilista.
Un successo a tutto tondo, testimoniato anche dalle parole della presidentessa Rita Csako che ha annunciato l’iscrizione per l’imminente stagione di una squadra esordienti (ragazze nate nelle annate 2006, 2007 e 2008) tutta al femminile, che sfiderà i pari età delle compagini maschili.
Dopo gli ottimi risultati raggiunti dal Trento Clarentia in ambito nazionale, con l’ormai abituale partecipazione alla Serie C, si comincia ora a gettare concretamente le radici del movimento del calcio femminile, fin dalla più tenera età. Un progetto ambizioso e affascinante che ha trovato l’attenzione di partner importanti, come Coldiretti Trentino che dopo aver colto la freschezza e la portata dell’iniziativa ha deciso di sostenere concretamente il movimento.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri