Serie D
martedì 12 febbraio 2019
CALCIO
Domani il Trento recupera la partita contro il Porto Tolle
fonte: Ac Trento

Per il Trento è già il momento di tornare in campo: mercoledì pomeriggio (calcio d'inizio alle ore 14.30), la squadra gialloblù ospiterà allo stadio "Briamasco" di Trento il Delta Porto Tolle nel match valevole per la quinta giornata del girone di ritorno. La sfida contro il team rodigino, sesto in classifia e staccato di due lunghezze dalla zona playoff, era stata rinviata lo scorso 3 febbraio per l'impraticabilità del fondo dello stadio "Briamasco", coperto dall'abbondante nevicata che aveva investito tutta la provincia di Trento. Sabato e compagni si presentano all'appuntamento infrasettimanale dopo il buon pareggio conquistato domenica sul campo dell'Este, mentre il Delta Porto Tolle è reduce dalla sconfitta interna patita contro il Cjarlins Muzane. Dirigerà l'incontro Bogdan Nicolae Sfira della sezione di Pordenone, coadiuvato dagli assistenti Nadir Bertozzi e Filippo Tortoli rispettivamente delle sezioni di Cesena e Basso Friuli.
Mister Loris Bodo non potrà disporre di cinque giocatori, gli infortunati Niccolò Baronio, Alessandro Furlan, Lorenzo Ferraglia, Davide Bosio e Mauro Scaglione.

Gli avversari


Il Delta Porto Tolle nasce nel 1999 come Unione Sportiva Delta 2000 dalla fusione di tre realtà rodigine. Nel giro di undici anni la società conquista la promozione in serie D (stagione 2010 - 2011) e, due stagioni più tardi, arriva anche il passaggio tra i professionisti con la vittoria nel girone C e il salto in Seconda Divisione.
L'avventura tra i "pro" dura solamente un anno e, nel 2014, dopo la retrocessione, la società si trasferisce a Rovigo, cambiando la denominazione in Delta Rovigo.
Nel 2017, dopo tre di annate di alto profilo in serie D, il sodalizio veneto riporta la sede operativa a Porto Tolle.
Sulla panchina rodigina siede da questa stagione Gianluca Zattarin, alle sua ottava stagione in categoria dopo le esperienze con Este e Lentigione. La rosa, profondamente rinnovata nel corso del mercato invernale, ha numerosi elementi di spicco quali il difensore Pierangelo Tarantino (ex Mezzocorona, Pavia, Treviso, Fano, Civitanovese, Celano, Piacenza e Monopoli, alla terza stagione al Delta), il centrocampista Matteo Malagò (ex Venezia, Clodiense, Real Vicenza e Matelica), il trequartista Andrea Nobile, ex Piacenza in serie C, Montebelluna, Giorgione, Union Pro, Mestre, Abano e Arzignanochiampo in serie D e gli attaccanti Dario Sottovia, ex Albignasego, Este, Marano, Sacilese, Rapallobogliasco, Luparense, Mestre (21 reti in serie D e 12 tra i "pro") e Rezzato e Michael Traini, quest'ultimo alla sua tredicesima stagione in serie D, categoria nella quale ha realizzato 99 reti con le maglie di Arrone, Russi, Santarcangelo, Civitanovese, Ancona, Verbania, Jesina, Sammaurese, San Nicolò, Milano City, Rimini, arrivato due mesi fa dopo metà stagione alla Sanremese.
I colori sociali del Delta Porto Tolle sono il bianco e il blu.
Due saranno gli ex della sfida, oggi entrambi in forza alla squadra veneta, ovvero l'attaccante Enrico Gherardi, che nella stagione 2016 - 2017 ha vestito la maglia del Trento in Eccellenza, realizzando 36 reti in campionato e conquistando il titolo di capocannoniere della categoria e il centrocampista Marco Bortoli, che nella passata annata ha totalizzato 11 presenze in serie D con la maglia gialloblù.

I convocati
PORTIERI: Barosi (00); Guadagnin (99)
DIFENSORI: Badjan (99); Baronio (99); Carella (98); Mureno (92); Panariello (88); Romagna (99); Sabato (82); Zucchini (95)
CENTROCAMPISTI: Bertaso (98); Frulla (92); Paoli (97); Santuari (01); Trevisan (00)
ATTACCANTI: Cristofoli (83); Islami (00); Petrilli (87); Roveretto (87); Spiro (02)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,578 sec.

Inserire almeno 4 caratteri