Serie D
sabato 15 dicembre 2018
CALCIO
Nuovo impegno casalingo per il Trento, c'è il Campodarsego
fonte: Ac Trento

Dopo il successo esterno di mercoledì sul campo del Tamai, il Trento va a caccia del quarto risultato utile consecutivo. Domenica (calcio d'inizio alle ore 14.30), per la penultima giornata del girone d'andata, i gialloblù ospiteranno allo stadio "Briamasco" il Campodarsego, quarta forza del torneo. In casa il Trento ha sin qui conquistato 6 punti in 7 gare disputate per effetto della vittoria sul Levico Terme e i pareggi contro Este, Union Feltre e Montebelluna, mentre il Campodarsego in trasferta ha vinto due volte (contro Virtus Bolzano e Arzignano Valchiampo), pareggiato quattro incontri (contro Este, Union Feltre, Montebelluna e Belluno) e perso a Levico Terme. Dirigerà la sfida il Signor Luca Cherchi della sezione di Carbonia, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Francesco Marrazzo ed Emanuele Barcella, entrambi di Bergamo.
Prima dell'incontro verrà osservato un minuto di raccoglimento per onorare la memoria del giornalista trentino Antonio Megalizzi, vittima dell'attentato terroristico avvenuto martedì scorso a Strasburgo, in Francia.
Mister Luciano De Paola non potrà disporre degli infortunati Gioele Mureno e Mauro Scaglione.

Gli avversari


L'attuale società è stata fondata nel 1974 con il nome di A.C. Reschigliano. Nel 2002 si fonde con l'Us Campodarsego, dando vita all'Acd Alta Padovana. Cinque anni più tardi, nel 2007, il sodalizio veneto cambia definitivamente nome in Acd Campodarsego. La società ha militato sempre nei torni regionali sino al termine della stagione 2014 - 2015, quando conquista la prima promozione in serie D. A maggio 2018 ha conquistato la Coppa Italia di serie D dopo aver superato in finale (dopo i calci di rigore) il San Donato Tavarnelle.
Da metà ottobre sulla panchina veneta siede Antonio Andreucci, che ha preso il posto dell'esonerato Antonio Paganin. Il tecnico toscano è stato protagonista della promozione dall'Eccellenza alla serie D del Campodarsego nel 2015 e in categoria ha guidato anche Belluno, Real Vicenza, Trissino Valdagno, Triestina e Como. Gli elementi di spicco dell'organico sono l'attaccante Dardan Vuthaj, ex Savona e Monopoli in serie C, già in categoria con Chiavari, Bra, San Donato Tavarnelle, Delta Porto Tolle (11 reti nella scorsa stagione) e top scorer dei patavini con 7 marcature sin qui realizzate, l'esterno Andrea Raimondi (54 presenze e 5 reti in serie B con Juve Stabia, Padova e Trapani, 80 presenze e 2 reti in C1 con Padova, Juve Stabia, Venezia, Cosenza e Benevento, 42 presenze e 7 reti in C2 con la Sangiovannese e lo scorso anno in D con l'Arzignano Valchiampo con cui ha messo a segno 12 reti) e il centrocampista Nicolas Zane, in C con Sangiovannese, Poggibonsi, Gavorrano, Tuttocuoio e Melfi (132 presenze e 5 reti) e in serie D con Este, Robur Siena, Delta Rovigo, L'Aquila, Pineto e Campodarsego.
Out per squalifica i difensori Omar Leonarduzzi (già in C con Tivoli, Bellaria Igea Marina e Feralpisalà per un totale di 9 nove stagioni e in D con Sanviatese, Triestina e Campodarsego) e Mirco Barison e il centrocampista Carlo Caporali, in C2 con il Real Vicenza (24 presenze e 2 reti) e in D con Montecchio Maggiore, Real Vicenza, Este, Altovicentino e Campodarsego

I convocati
La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nella mattinata di domenica 16 dicembre.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,656 sec.

Inserire almeno 4 caratteri