Eccellenza
venerdì 2 novembre 2018
CALCIO
In Eccellenza e Promozione al via l'11° turno

Nelle ultime due giornate del massimo campionato regionale è avvenuto un autentico ribaltone nelle zone alte della classifica. L’undicesimo turno d'andata, in programma domenica, fischio d'inizio alle 14.30, vedrà le prime tre della classe, Dro Alto Garda (21), Rotaliana (20) e Lavis (20), giocare in trasferta su terreni di gioco particolarmente insidiosi. Graduatoria che in vetta si è notevolmente accorciata, complici il doppio stop del Lavis e il mezzo passo commesso domenica dal Dro, con la Rotaliana brava ad approfittarne vincendo il recupero contro il Comano Fiavè per uno a zero mercoledì sera, raggiungendo così la seconda posizione. I ragazzi di Marco Bertoncini che hanno vinto sei delle ultime sette gare, al Grilli di Storo, vogliono continuare la striscia positiva con un Calciochiese (8) che, nonostante le assenze, vuole portare a casa punti importanti in ottica salvezza. La gara sulla carta più complicata è quella che attende i gialloverdi di Stefano Manfioletti, di scena sul campo della matricola terribile Lana, formazione che in casa, prima dello stop con il Calciochiese, aveva sempre ottenuto i tre punti. I rossoblù di Mauro Bandera cercheranno di ritrovare la vittoria a Maso Ronco con l’ultima della classe Appiano. Arco (13) e ViPo Trento (13) cercheranno invece di riprendere la retta via dopo due giornate tortuose: i gialloblù di Paolo Zasa ospiteranno il San Paolo, mentre i collinari di Marco Girardi saranno chiamati a disinnescare l’attacco atomico del Brixen, in rete già 24 volte nelle prime dieci giornate. Il Comano Fiavé (8) cerca punti contro il San Martino-Moso mentre l’Anaune (8), dopo l’ottimo pareggio in casa del Dro, vuole tornare a casa con punti dalla trasferta di Termeno.

In Promozione il Mori Santo Stefano (25) ospita il Porfido Albiano (10) per continuare a tenere a debita distanza l’Alense (21), che a sua volta dovrà vedersela con l’ostico Gardolo (17) di Nicola Laratta, capace di fermare nell’ultimo turno sul tre a tre proprio i tricolori. Il sorprendente Borgo (18) di Max Ceraso vuole difendere la terza piazza contro la Benacense (14), con l’Aquila Trento (17), sconfitta proprio dai valsuganotti, che vuole i tre punti per ritornare in zona podio contro il fanalino di coda Pergine Calcio (4). Match di grande interesse quello tra Bassa Anaunia (15) in risalita nelle ultime giornate, contro il Rovereto (14). Sfida tra neopromosse quello che andrà in scena a Mattarello tra Ravinense (12) e Sacco San Giorgio (10), con il Cavedine Lasino (11) che vuole definitivamente allontanarsi dalle zone calde contro il Volano (11). In chiave salvezza si giocano molto del proprio futuro Garibaldina (7) e Nago Torbole (9).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri