Serie D
sabato 20 ottobre 2018
CALCIO
Al Briamasco arriva l'Este, la seconda della classe
fonte: Ac Trento

Il Trento affronta una delle "big" del campionato: al "Briamasco" (calcio d'inizio alle ore 15.30) arriva l'Este, seconda forza del torneo con 11 punti sin qui conquistati, due in meno della capolista Adriese. I gialloblù vanno a caccia della prima vittoria stagionale e, sino a questo momento, il ruolino di marcia davanti al pubblico amico del "Briamasco" è di due sconfitte, contro Cartigliano (1 a 2) e Virtus Bolzano (0 a 1), in altrettanti incontri. L'Este è ancora imbattuto in campionato e ha vinto entrambe le gare disputate in trasferta, segnatamente contro Tamai (1 a 0) e Belluno (4 a 3).
Dirigerà la sfida il Signor Matteo Frosi, coadiuvato dagli Assistenti Davide Santarossa di Pordenone e Lorenzo Ret di Udine.
Mister Luciano De Paola ha tutto l'organico a disposizione, eccezion fatta per il lungodegente Aniello Panariello, ancora ai box per infortunio.
«Abbiamo lavorato bene in settimana in previsione di una sfida molto difficile contro l'Este, - afferma De Paola - un'ottima squadra che, non a caso, è seconda in classifica. La squadra è in ripresa e dobbiamo ripartire dal primo tempo della sfida di domenica scorsa contro il Delta Porto Tolle, nel quale abbiamo giocato alla pari contro una formazione di spessore. I ragazzi sono carichi e vogliamo disputare una buona partita».

Gli avversari


L'Associazione Calcio Este è stata fondata nel 1920. La società patavina ha conquistato la promozione in Promozione nel 1999, per poi salire in Eccellenza nel 2002. Il passaggio in serie D è datato 2005 e, da allora, complice un ripescaggio, il sodalizio veneto milita ininterrottamente nel torneo di Quarta Serie.
Gli elementi di spicco dell'organico patavino, affidato da quest'anno a Nicola Zanini, nelle ultime stagioni alla guida del Vicenza, sono l'esperto portiere Alessandro Lorello, alla nona stagione in serie D (quarta con l'Este, in precedenza con Palazzolo, Alghero e Giorgione) e già in C2 con Varese, Valenzana e Matera, il difenscore Francesco Viscomi (otto anni in serie D con Solbiatese, Vigevano, Verbania, Santhià, Borgomanero, Sporting Bellinzago, Varese e Pro Sesto), il centrocampista Stefano Pozza (tra i "pro" con Giacomense e Cavese e in D con Chioggia, Marano, Altovicentino e Arzignanochiampo), il trequartista Pietro De Giorgio, classe '83, che vanta una sontuosa carriera tra i professionisti che l'ha portato a calcare i campi della serie B per ben nove stagioni con le maglie di Napoli, Empoli, Crotone e Latina per un totale di 221 presenze e 16 reti. Nel suo personale curriculum anche due anni in C2 con San Marino e Melfi e sei in C1 con Frosinone, Giulianova, Cavese, Perugia e Vicenza con cui, nella scorsa stagione, ha totalizzato 35 presenze e realizzato 7 marcature.
I terminali offensivi sono Massimiliano Giusti, autore già di 3 reti, ex Thermal Ceccato, San Paolo Padova, Abano Calcio, Vicenza Hamrun Spartans (serie A maltese), Gabriel Debeljuh, cresciuto nel settore giovanile del Torino ed ex Piacenza e Mantova e Sergio Cruz Pereira, già tra i pro con Rieti, Campobasso, Catanzaro, Hinterreggio, Melfi, Ischia Isolaverde, Luemzzane e Fidelis Andria.
I colori sociali dell'Este sono il giallo e il rosso.
L'unico ex della sfida non sarà in campo ma sugli spalti, visto che il direttore sportivo veneto Gabriele Maule vanta trascorsi dirigenziali in gialloblù, avendo ricoperto il ruolo di responsabile del settore giovanile dieci anni or sono.
Trento ed Este si sono affrontate solamente due volte in gare ufficiali. I precedenti risalgono alla stagione 2005 - 2006, quando le due formazioni furono inserite nel raggruppamento C di serie D. All'andata i gialloblù s'imposero per 1 a 0 grazie al gol di Nicolini e al ritorno replicarono, vincendo per 4 a 2 con marcature messe a segno da Nicolini (2), Pape Senè e Turri con Zoncapè e Agostini in rete per i veneti.)

I convocati:
PORTIERI: Barosi (00); Russo (92)
DIFENSORI: Badjan (99); Baronio (99); Carella (98); Cazzago (00); Kostadinovic (92); Romagna (99); Zucchini (95)
CENTROCAMPISTI: Bertaso (98); Dragoni (90); Furlan (85); Paoli (97); Selvatico (89); Trevisan (00)
ATTACCANTI: Bardelloni (90); Bertoldi (88); Bosio (92); Ferraglia (99); Islami (00)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri