Serie D
martedì 24 luglio 2018
CALCIO
Sconfitta di misura del Trento contro il Venezia al Briamasco
fonte: Ac Trento

Prima uscita stagionale incoraggiante per l’Ac Trento, il Venezia s’impone con il minimo scarto. Tra le mura amiche del Briamasco decide la rete di Di Mariano nella prima frazione di gioco. Nella ripresa i ragazzi di mister Rastelli reggono l’urto, con l’estremo difensore Russo abile a neutralizzare un calcio di rigore a Bentivoglio. Nel test match contro la squadra di Stefano Vecchi spazio a tutti gli effettivi.

La cronaca


Mister Rastelli deve fare a meno del solo Paoli, bloccato a letto dall'influenza. Il tecnico gialloblù si affida al "3-5-2", proponendo cinque under nello schieramento iniziale. Davanti a Barosi il terzetto di difesa è formato da Sorbo in posizione centrale con Carella e Zucchini sul lati, mentre in mezzo al campo Bertaso si posiziona in cabina di regia con capitan Furlan e Dragoni interni, Romagna e Baronio sulle corsie esterne. In avanti Bertoldi agisce da prima punta con Bardelloni a supporto.
Inizio volitivo e propositivo del Trento, che al 3' punge sulla destra con traversone al centro di Bardelloni e conclusione in mischia di Dragoni, respinta dalla difesa veneta.
Il Venezia guadagna campo ma fatica a trovare sbocchi, anche se nella fase centrale della frazione i lagunari si rendono prima pericolosi in due circostanze e poi trovano il gol del vantaggio. Al 20' Vrioni, ben imbeccato da Garofalo, incorna alto da buona posizione, mentre un minuto più tardi Di Mariano calcia sull'esterno della rete dopo un ottimo intervento difensivo da parte di Zucchini.
Il risultato si sblocca al minuto 28: altro cross con il contagiri di Garofalo per l'esterno Di Mariano, che sceglie benissimo il tempo dello stacco e gira imparabilmente in rete.
Prima dell'intervallo da segnalare la conclusione di Rossi, in seguito ad un calcio d'angolo, con intervento decisivo di Bertaso.

Nella ripresa mister Rastelli avvicenda subito dieci elementi, confermando però il sistema di gioco: tra i pali spazio a Russo, in difesa Badjan agisce da centrale a fianco di Scaglione e Kostadinovic, mentre Selvatico si posiziona nella zona nevralgica del terreno di gioco con Furlan (che poi sarà sostituito da Islami) e Trevisan interni, mentre in avanti la coppia è formata da Bosio e Bonazzi.
Dopo cinque minuti Badjan e Segre entrano in contatto in area di rigore e il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Bentivoglio che apre il "piattone", ma Russo è bravissimo nel distendersi sulla propria sinistra e respingere la conclusione.
Il ritmo cala, il Trento si difende con grande ordine e per un'altra azione degna di nota bisogna attendere il minuto 87, quando Zennaro incorna dal limite dell'area, Russo è super nella risposta e poi Zigoni calcia alto da dal limite dell'area piccola.
Il portiere gialloblù è super anche nel recupero: botta di Strechie da fuori area e gran volo di Russo che dice ancora "no".
Poi il triplice fischio: buona la prima per il Trento, che domenica tornerà in campo a Cles (ore 17) contro il Foggia, altra compagine che milita nel torneo cadetto.

Il tabellino


TRENTO - VENEZIA 0-1
TRENTO (3-5-2): Barosi (1’st Russo); Carella (1’st Scaglione), Sorbo (1’st Kostadinovic), Zucchini (1’st Badjan); Romagna (1’st Cazzago), Furlan (34’st Islami), Bertaso (1’st Selvatico), Dragoni (1’st Trevisan), Baronio (1’st Ferraglia); Bardelloni (1’st Bonazzi), Bertoldi (1’st Bosio). Allenatore: Claudio Rastelli.
VENEZIA (3-5-2): Lezzerini (1’st Facchin); Andelkovic, Cernuto (34’st Pinato), Cigagna (39’st Zampano); Di Mariano (39’st Zigoni), Segre, Bentivoglio, Suciu (34’st Strechie), Garofalo; Vrioni (15’st Zennaro), Rossi (24’st Serena). Allenatore: Stefano Vecchi.
ARBITRO: Ugolini di Trento (Alberti e Fumarola di Trento).
RETE: 28'pt Di Mariano (V).
NOTE: campo in ottime condizioni. Spettatori 350 circa. Serata calda. Ammonito Scaglione (T) per gioco falloso. Calci d'angolo 5 a 1 per il Venezia. Recupero 1' + 3'.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,094 sec.

Inserire almeno 4 caratteri