Eccellenza
sabato 3 marzo 2018
CALCIO
Sfida la vertice fra San Giorgio e Virtus Bolzano

È il turno del big match. Domenica 4 marzo con inizio alle ore 15,00, la capolista Virtus Bolzano sarà impegnata sul terreno della zona scolastica di Brunico per affrontare il San Giorgio, secondo in classifica e staccato di sei punti dalla compagine bolzanina. La Sebastiani band si presenta alla sfida con l’esaltante score dei quattordici risultati utili consecutivi, “ingioiellati” dalle tredici vittorie di fila (record assoluto condiviso con Fersina e Trento) che hanno fatto seguito al pareggio con il Brixen.
Per la terza volta in questa stagione la Virtus Bolzano affronta gli Jergina, dopo la gara di andata giocata al Righi decisa dalla diabolica punizione del folletto Piffrader, e la finale di Coppa Italia provinciale che i pusteresi di mister Morini si aggiudicarono alla lotteria dei calci di rigore. Precedenti ed ambizioni arricchiscono di contenuti una sfida che, non torto, è ritenuta la partita di cartello della sesta giornata di ritorno.
«Affronteremo la gara nel rispetto della nostra identità. – dichiara mister Sebastiani – In questa prima venti gare di campionato la squadra ha acquisito una precisa personalità che non è giusto snaturare. Sfida decisiva? Non credo perchè il campionato è ancora abbastanza lungo, e, per quanto ci riguarda, dovremo dimostrare di partita in partita di saper tenere questo ritmo. Quella di domani è indubbiamente una sfida importante, ma non decisiva».
Mister Sebastiani può contare su tutti gli effettivi a disposizione, compreso il centrocampista danese Moerck.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri