Serie D
domenica 18 febbraio 2018
CALCIO
Levico Terme al terzo K.O. consecutivo

Per il Levico Terme con la Pergolettese arriva il terzo k.o. consecutivo. Dopo Scanzorosciate e Bustese Milano City, la formazione allenata da Stefano Manfioletti esce sconfitta per tre a zero dal campo della Pergolettese, una della squadre più in forma del campionato. E mercoledì, al campo di Viale Lido, c'è il derby salvezza contro il Trento.
E pensare che i termali erano partiti bene, subendo, però, alla prima occasione il gol degli avversari. Bertoldi in un paio di circostanze si fa vedere dalle parti di Leoni, senza trovare però il giusto pertugio per battere a rete. All'8' la formazione di casa passa subito in vantaggio: Poesio per Boschetti sul secondo palo e Bastianello è battuto. La formazione di casa gioca meglio, tenendo in mano il pallino del gioco, concedendo pochi spazi ai trentini. Brusco prova ad impegnare Leoni con una staffilata dal limite dell'area, ma il portiere para. Alla mezz'ora la Pergolettese si vede ancora con Manzoni, ma Bastianello respinge. Sul finire di prima frazione il capocannoniere del campionato Ferrario impegna severamente Bastianello con una girata, che disinnesca la conclusione.
La seconda frazione vede subito Ferrario rendersi pericoloso in avanti e al 56' il bomber di casa supera il portiere valsuganotto su assistenza di Boschetti. Il Levico Terme prova a farsi vedere in avanti, ma senza creare grattacapi alla squadra lombarda. La gara scivola così all'87, quando la Pergolettese realizza il tre a zero finale. Severgnini commette fallo su Ferrario in area di rigore e per il direttore di gara ci sono gli estremi per la massima punizione. Dal dischetto lo stesso numero 9, al ventitreesimo sigillo stagionale, è glaciale nell'esecuzione. Il Levico cade tre a zero e ora la testa va al match salvezza di mercoledì contro il Trento.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri