Mercato
giovedì 6 luglio 2017
CALCIO
Promozione: come si sono mosse le squadre gardesane e lagarine

Benacense e Rotaliana in pole position per la vittoria finale, ma occhio a Mori Santo Stefano, Aquila Trento e ViPo Trento come possibili outsider. Il prossimo campionato di Promozione si appresta ad essere molto interessante, con tante squadre che puntano al salto di categoria ed altre che lotteranno fino alla fine per non restare invischiate nella lotta per non retrocedere. Intanto, gran parte delle formazioni del massimo campionato provinciale hanno completato il proprio organico, in attesa di qualche ultimo botto nelle prossime settimane. Un occhio alle squadre della zona lagarina e gardesana.
Il Mori Santo Stefano riparte dal proprio attacco, confermando Marzocchella e Hasa. I tricolori di Davide Zoller, tornato dopo un anno in C2 a calcio a 5 con il Brentonico, hanno puntellato la difesa con l'arrivo di Dal Fiume dall'Arco. L'Alense, appena retrocessa, ha cambiato molto in questa sessione estiva di mercato e ha affidato la panchina a Renzo Scremin. Tornano Massimo Deimichei e Moscatelli. Menegot in mezzo al campo può crescere bene. Sfumato Gianluca Maran si cerca un esterno difensivo. Il neopromosso Volano ha incentrato il suo mercato alla ricerca di giovani interessanti da inserire nel proprio roster, con Nicolodi e Pinter, dal Mori, che sembrano essere molto vicini al team. Dopo gli arrivi di Pezzato per l'attacco e Scelta per la difesa, potrebbero arrivare alla corte di Debiasi almeno uno tra Pontillo, Bartolini e Rella. Il Nago Torbole di Debiasi ha preso Proch per l'attacco e Sceffer in mezzo al campo. Il team gardesano è riuscito a confermare i propri big, come Marchione, i fratelli Paissan e Santuliana. La Benacense, seconda forza dello scorso campionato, ha limato il proprio organico con l'arrivo di almeno un giocatore per ruolo. Davanti non ci sarà più Garniga, con Poli in entrata dal Comano, e per completare il reparto offensivo interessa Rella. Infine spazio anche al neopromosso Cavedine Lasino: via Ajdarovski, tornato al Dro, la squadra del nuovo tecnico Wiedling cerca un attaccante, con Diagne e Diallo che sembrano essere molto vicini. Lorenzo Gennara potrebbe tornare a giocare e pare imminente il suo arrivo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri