Serie D
martedì 27 giugno 2017
CALCIO
Enrico Zobele entra nella compagine societaria dell'A.C. Trento
fonte: Ac Trento

Quasi cent’anni fa in un piccolo laboratorio a Trento nasceva una piccola attività produttiva, basata sulla produzione di carta moschicida: Enrico Zobele, avo e omonimo del nuovo membro societario del Trento, lasciò all’epoca il lavoro bancario a Vienna per aprire una propria attività imprenditoriale. Nel giro di pochi anni quello che diventerà un colosso mondiale, riesce a specializzarsi ed ottenere un’ampia fetta di mercato, ad oggi infatti la Zobele Group Holding con i suoi oltre 5000 dipendenti, sei siti industriali e quattro centri di sviluppo sparsi in oltre otto Paesi al mondo è leader nel mercato mondiale degli insetticidi e profumatori per la casa e per l’automobile.
Enrico Zobele, incarna perfettamente lo spirito imprenditoriale della sua prestigiosa famiglia, presidente del gruppo Zobele ricopre inoltre numerosi incarichi di spessore quali Presidente e Amministratore Delegato Everel group, azienda specializzata nella componentistica per elettrodomestici con oltre cinquecento dipendenti, consigliere di amministrazione del Gruppo Dolomiti Energia Holding s.p.a., di Finanziaria Trentina s.p.a., di I.T.I.S. s.r.l., di Eyepo System s.r.l e vicepresidente di Confindustria.
A coronamento della sua grande dedizione e professionalità, all’inizio del nuovo millennio, è stato insignito dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi del titolo di “cavaliere del lavoro”.
L’imprenditore trentino, è rimasto sempre molto legato alla propria terra e più volte in passato è stato accostato alla società di Via Sanseverino, senza però aver mai preso in considerazione l’idea di entrare nel mondo del calcio. Il nuovo progetto del Trento, la serietà del consiglio d’amministrazione e i progetti futuri hanno convinto Enrico Zobele a fare il proprio ingresso nella società del capoluogo trentino: «Nutro grande ammirazione per quanto ha fatto questa giovane cooperativa. - ha affermato - Infatti, in ogni movimento targato A.C. Trento traspare la grande passione di tutto l’organigramma societario e la forte volontà di costruire qualcosa di solido e importante» commenta l’imprenditore. «Da oggi in poi sono a completa disposizione del Trento, cercherò di affiancare Mauro Giacca e tutto il consiglio di amministrazione in questo importante progetto, fornendo il mio personale contributo a tutto tondo».

Fabrizio Brunialti direttore generale del Trento: «Spesso parliamo di crescita societaria, e tale può essere solo grazie al continuo apporto di personalità importanti. Questo è un giorno importante, entra a far parte della società un imprenditore molto noto che ci farà alzare nuovamente il livello di professionalità, grazie alla sua lungimiranza infatti, possiamo già da ora proiettarci verso nuovi scenari futuri. Enrico Zobele ha deciso di cedere alle lusinghe del presidente, di questo ne siamo tutti molto felici perché solo grazie a risorse di questo calibro la società può pensare di far bene oggi e costruire un grande domani».
Mauro Giacca presidente del Trento: «Ci mettiamo tanto cuore e tanta passione per questa società, con Enrico ci siamo sentiti più volte nel corso di questi anni per arrivare a questo grande risultato. Siamo finalmente arrivati nei campionati nazionali e quindi è dovere da parte nostra coinvolgere imprenditori di grande qualità che abbiano una visione europea prima e mondiale poi. Questo è un altro grande passo nel progetto Trento, per ribadire ancora una volta le nostre ambizioni future».
Daniele Sontacchi vicepresidente del Trento: «Benvenuto a Enrico, appassionato di calcio e tifoso, il suo spirito imprenditoriale e le sue idee ci potranno dare una mano importante a crescere in questo progetto. Un altro tassello nel nostro mosaico, per continuare sulla strada tracciata in questi anni e costruire finalmente una grande società gialloblù».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri