Serie D
domenica 26 marzo 2017
CALCIO
Il Levico Terme non sfonda contro l'ultima della classe

A Lodi il Levico Terme non sfonda. Pareggio a reti inviolate per la truppa trentina contro il Cavenago Fanfulla, fanalino di coda, e un punticino rosicchiato in chiave play out alla Virtus Bolzano terzultima.
Partita sicuramente non entusiasmante, con molto tatticismo e pochissime occasioni da rete a causa dell'elevatissima posta in palio. Al 12' sono i termali a farsi vedere in avanti con Pancheri che, con una conclusione dalla distanza, mette il pallone sopra la traversa. Al 14' Calì trova Baido, ma il bomber di questa stagione in casa trentina spara altissimo da buona posizione. Al 25' i padroni di casa si fanno vedere con Ferrari, ma la sua rasoiata viene controllata da Seveso. Al 28' ci riprova Baido da calcio di punizione, ma il tiro del fantasista finisce a lato non di molto. Spirarelli e Forbiti si fanno vedere in avanti, ma senza fortuna.
Secondo tempo con il Fanfulla che ci prova con maggior convinzione, ma Seveso è sempre attento. Al 62' i ragazzi di Mezzanotti avrebbero l'occasione per colpire, ma Calì di testa non sfrutta al meglio una bella giocata di Baido sulla sinistra. Al 75' i padroni di casa sbagliano la più grossa occasione di tutti i novanta minuti: Achenza da ottima posizione e a botta sicura calcia a rete, ma Seveso è strepitoso nel mantenere inviolata la propria porta. Nel finale il Fanfulla rimane in dieci per l'espulsione di Piacente, ma il Levico Terme non sfrutta la superiorità numerica. Finisce zero a zero e domenica prossima impegno da non sbagliare per i gialloblù contro la Grumellese.

Il tabellino

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Inserire almeno 4 caratteri