Tornei
giovedì 17 aprile 2014
CALCIO
Torneo Regioni: Allievi ko ai rigori

SEVEGLIANO (UD) – Si spegne al settimo rigore il sogno trentino della semifinale: decisivo l’errore di Garcia, che spara il pallone alle stelle. Peccato, perché la compagine di mister Visintini era riuscita due volte a riportare in parità gli esiti dell’incontro: la rete di Albenberger, infatti, pareggiava il vantaggio iniziale di Nulli, mentre nella lotteria finale dei calci di rigore l’Umbria si portava avanti di due tiri, prima di venir raggiunta dagli avversari. Parte subito a gran ritmo la formazione umbra, che cerca d’impegnare i pari età trentini sulle fasce: Marchese e Castellone cercano molto la profondità, attaccando alle spalle di Genetin e Mitterer. Proprio una ripartenza sul filo del fuorigioco di Marchese trova pronto Maffei, che respinge oltre la linea di fondo; peccato che sul successivo calcio d’angolo nessuno segua Nulli, che può segnare indisturbato al centro dell’area. Il vantaggio galvanizza i ragazzi di Giogli, che creano alcune azioni pericolose con veloci verticalizzazioni, ma la difesa trentina difende bene e disinnesca gli assalti umbri. Nella seconda parte del tempo Iori e compagni alzano il baricentro: Borghesi e Garcia cominciano a ricamare in mediana, ma la manovra si spegna sulla trequarti offensiva. La ripresa comincia in sostanziale equilibrio: al 3’ cerca il velenoso pallonetto Nulli, ma la conclusione è corta e Maffei blocca senza problemi. La gara si anima al 12’ quando un traversone di Chiocci trova Biscarini in area, che usa l’avversario come un perno ed in girata impegna Maffei, che respinge il tiro avversario. Al 16’ palla in profondità per Albenberger, che evita l’avversario e mette il pallone dopo Bazzucchi non può arrivare. Grossi dubbi al 25’ quando Gigli salta il proprio marcatore e cade in area a seguito di un contrasto, ma il signor Tortolo fa cenno di proseguire tra le proteste trentine. La partita ora prosegue su ritmi accesi: prima Garcia impegna severamente Bazzucchi dopo una ripartenza veloce sulla sinistra, mentre sul cambio di fronte Maffei risponde con due belle parate su Biscarini e Castellone. Il numero uno trentino si ripete al 35’ quando vola a bloccare il tentativo di Castellone, probabilmente il migliore dei suoi. Non bastano quattro minuti di recupero, servono i calci di rigore per decidere la vincente: anche dagli undici metri le emozioni non mancano; l’Umbria scappa in doppio vantaggio, ma poi si fa raggiungere, rendendo obbligatorio un tiro supplementare: Beers non sbaglia e spiazza Maffei, mentre Garcia spara oltre la traversa, consegnando la vittoria all’Umbria.   
UMBRIA – TRENTINO 5 – 3  d.c.r.
RETI: 14’ pt Nulli (U), 16’ st Albenberger (T)
UMBRIA: Bazzucchi, Beers, Castellone, Chiocci, Cricco, Donnola (22’ st Tazza), Marchese (5’ Biscarini), Mohammadi, Monsignori, Nulli (17’ st Di Nicola), Orecchiutto (11’ st Pandolfi). All. Giogli
TRENTINO: Maffei, Albenberger, Borghesi (30’ st Andreatta), Bugna, Garcia, Genetin (1’ st Trainotti), Iori, Lombardo, Mitterer, Osti, Zancanella (15’ st Gigli). All. Visintini
ARBITRO: Tortolo di Cervignano
NOTE: ammoniti Iori (T), Gigli (T), Mitterer (T)
SEQUENZA RIGORI: Pandolfi (U) gol, Iori (T) gol, Castellone (U) gol, Albenberger (T) parato, Mohammadi (U) gol, Gigli (T) parato, Chiocci (U) parato, Lombardo (T) gol, Di Nicola (U) palo, Mitterer (T) gol, Beers (U) gol, Garcia (T) alta.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,094 sec.

Inserire almeno 4 caratteri