Lega Pro 1ª Div.
sabato 5 aprile 2014
CALCIO
Il Südtirol contro il Savona si gioca il quinto posto

Dopo il turno di sosta del campionato di Prima Divisione Lega Pro, il Südtirol si rimette in cammino questa domenica, 6 aprile, ospitando allo stadio Druso il Savona, col quale condivide il 5° posto in classifica, che regala il vantaggio di giocare in casa il quarto di finale in gara unica degli spareggi-promozione in serie B. Il match, che avrà inizio alle ore 15, è un vero e proprio scontro diretto fra due formazioni che – a quattro partite dal termine delle ragular season - ambiscono legittimamente a concludere il campionato nelle prime 5 posizioni, ovvero in quella che può essere considerata una zona playoff privilegiata.
Il Südtirol si era consegnato alla pausa del campionato con tre vittorie di fila, ottenute – in ordine di tempo – a spese di Vicenza (1-0), FeralpiSalò (1-3) e Carrarese (1-0). Il team di Rastelli è in serie utile da quattro partite, giacché la striscia positiva è iniziata ad inizio marzo col pareggio (1-1) allo stadio Zini di Cremona contro la Cremonese dell’ex Alessandro Campo.
Contro il Savona il Südtirol giocherà la sua seconda gara casalinga consecutiva, seppur intervallata dal turno di sosta, dopodiché i biancorossi faranno visita alla vice capolista Pro Vercelli, per poi tornare al Druso – dopo Pasqua – per affrontare il San Marino, chiudendo infine la regular season a Busto Arsizio contro la Pro Patria.
Anche in questa stagione, al pari della scorsa, il Druso si sta confermando campo quanto mai amico dei biancorossi, avendo portato sin qui in dote il 70% dei punti complessivi, ovvero 27 sui 40 complessivi, per effetto di uno score di otto vittorie, tre pareggi e due sconfitte, quest’ultime rimediate per mano della capolista Virtus Entella (1:2) e del Venezia (1:4).
Con 40 gol segnati in 26 partite, quello biancorosso è di gran lunga il miglior attacco del campionato. La difesa è invece la quinta più battuta, ma nelle ultime tre partite disputate capitan Kiem e compagni hanno subìto un solo gol, mantenendo la propria porta inviolata in entrambi i match casalinghi contro Vicenza e Carrarese.

Così in campo
Contro il Savona mister Rastelli non potrà disporre degli infortunati Tagliani e Dell’Agnello, col primo che a differenza del secondo potrebbe tornare disponibile per i playoff, mentre in difesa rientra Martin sul binario di sinistra, con capitan Kiem e Bassoli coppia centrale e con Cappelletti confermato a destra. Conferma in blocco, invece, per il centrocampo, con Pederzoli in cabina di regia, spalleggiato da Fink e Branca, quest’ultimi due fra i più in forma della squadra. In attacco, infine, Minesso e Turchetta dovrebbero essere gli esterni a supporto di Corazza, che dovrebbe giocare con una maschera protettiva per via della recente frattura del setto nasale. In caso di forfait di Corazza, spazio al centro dell’attacco per Veratti, già titolare nell’ultimo vittorioso match casalingo contro la Carrarese.

L'avversario
Neo promosso in categoria, il Savona sta sin qui disputando un eccellente campionato, essendosi ormai assicurato – al pari del Südtirol – la partecipazione ai playoff. La formazione ligure è in serie utile da ben sei partite, nelle quali però le vittorie sono state sole due, segnatamente a Reggio Emilia (0-1) e in casa contro il Vicenza (1-0), nell’ultima partita disputata. Tre dei quattro pareggi sono stati conseguiti di fronte al pubblico amico contro Pro Vercelli (1-1), San Marino (0-0) e Carrarese (1-1). In trasferta, dove la formazione diretta da Ninni Corda ha perso due delle ultime quattro partite giocate lontano dalla Liguria, il Savona ha raccolto 14 dei 40 punti che detiene in classifica, per effetto di uno score di quattro vittorie, due pareggi e sette sconfitte. Dopo Südtirol (40), Virtus Entella (38), Vicenza (37) e Albinoleffe (37), il Savona ha il quinto miglior attacco del campionato, con 35 gol realizzati, di cui 13 a firma di Francesco Virdis, “ex” biancorosso, malgrado la sua sia stata una fugace parentesi al Südtirol, in forza al quale ha disputato 11 presenze e segnato un gol nel girone d’andata del campionato di Prima Divisione Lega Pro 2010/2011.

La gara d’andata
Nella gara d’andata, disputatasi in Liguria lo scorso 1° dicembre, il Savona si impose per 3-1 sui biancorossi, segnando il solco nella prima mezz’ora di gioco grazie alle reti di Cesarini e alla sfortunata autorete di Cappelletti. Ad inizio ripresa il terzo gol ligure, a firma dell’ex biancorosso Francesco Virdis, con Dell’Agnello a riaccendere poco dopo la speranza biancorossa e con Campo a fallire il calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire la partita.

Le probabili formazioni
FC Südtirol (4-3-3): Facchin; Cappelletti, Kiem, Bassoli, Martin; Fink, Pederzoli, Branca; Minesso, Corazza (Veratti), Turchetta.
A disposizione: Micai, Traore, Peverelli, Bastone (Cocuzza), Furlan, Vassallo, Veratti (Corazza).
Allenatore: Claudio Rastelli
Savona (3-5-2): Aresti; Altobello, Quintavalla, Giuliatto; Simoncelli, Agazzi, Demartis, Gentile, Marras; Virdis, Cesarini.
A disposizione: Boerchio, Marconi, Marchetti, Cattaneo, Maccarone, Serao, Grandolfo.
Allenatore: Ninni Corda
Arbitro: Rosario Abisso di Palermo (Baccini-Galetto)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,758 sec.

Inserire almeno 4 caratteri