Giovanile
mercoledì 11 dicembre 2013
CALCIO
Tanti allenatori a Levico per ascoltare lo juventino Geria

Si è svolto lunedì 9 dicembre l'incontro tecnico con Giuseppe Geria, responsabile del settore giovanile della Juventus, presso il circolo tennis di Levico Terme, nell'ambito del progetto "IO TIFO SPORT" del Piano Giovani Zona Laghi Valsugana. La seduta formativa è stata imperniata sulla progettualità di un allenamento per il settore giovanile. Geria ha dapprima esposto alcuni concetti sul suo modo d'intendere il calcio, mettendo in risalto il CREARE APPRENDIMENTO nei ragazzi e il "PROBLEMING SOLVING" (risoluzione al problema) come strategia di lavoro. Successivamente ha coinvolto gli allenatori presenti, facendo nascere un confronto costruttivo ed efficace, partendo da un'esercitazione pratica che aveva come tema il dribbling.
L'incontro ha avuto una valenza elevata in termini di spunti e di riflessioni tecniche, metodologiche e gestionali, dove è emerso in maniera preminente il concetto di "CALCIATORE CONSAPEVOLE" come uno degli obiettivi primari per la crescita individuale del giocatore e del gruppo squadra.
Prima di chiudere il dibattito, il consiglio che Geria ha voluto lasciare ai tecnici presenti, accorsi numerosi, è stato quello di fare in modo che tutti gli allenatori dovranno essere in grado di riuscire a creare le condizioni per farsi che siano i ragazzi a scoprire la loro "strada", senza che siano gli allenatori ad indurre ai giocatori degli stereotipi da seguire. Tutto ciò potrebbe non far vivere emozioni ed esperienze irripetibili in ognuno di loro.
Un incontro che ha onorato la società Levico Terme e che ha di sicuro lasciato una certa impronta in ogni singolo partecipante.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,828 sec.

Inserire almeno 4 caratteri