Lega Pro 1ª Div.
giovedì 3 ottobre 2013
CALCIO
Coppa Italia, Südtirol beffato dal Renate ed eliminato

In vantaggio per 2-1 sino al 92’, il Südtirol viene beffardamente sconfitto al Druso dal Renate che prima trova il pareggio in extremis nei tempi regolamentari e poi firma la rete della vittoria nell’ultimo minuto del secondo tempo supplementare. Biancorossi eliminati dalla Coppa Italia Lega Pro.
Un Südtirol reduce dal turno di sosta del campionato di Prima Divisione Lega Pro, che si rimetterà in cammino domenica prossima quando i biancorossi affronteranno in casa il Lumezzane, ospita allo stadio Druso la formazione brianzola del Renate, in tenuta giallo-nera, nel primo turno della Coppa Italia Lega Pro, rassegna alla quale la formazione di mister D’Anna partecipa dopo i due turni di Tim Cup disputati ad inizio agosto, con vittoria casalinga contro il Matera e sconfitta in trasferta sul campo dell’Empoli.
Il Renate milita nel girone A del campionato di Seconda Divisione Lega Pro, dove è attestato in una posizione di medio-alta classifica per effetto degli otto punti conquistati nelle prime cinque partite.
Si gioca con la formula della gara unica ad eliminazione diretta. La squadra che prevarrà nel match del Druso affronterà nel secondo turno la vincente di Monza – Albinoleffe.
Mister D’Anna dà spazio a chi ha giocato meno in questo primo scorcio di stagione, schierando Molinelli come play maker, affiancato da Innocenti e Bastone, mentre in attacco Dell’Agnello agisce in qualità di punta centrale, spalleggiato da Turchetta e Fink. In difesa la coppia centrale è composta da Tagliani e Bassoli.
La cronaca. Il primo affondo è del Renate, che inizia il match con grande intensità, procurandosi al terzo minuto un calcio di rigore su sponda di Castellani per Bernasconi, che si sposta il pallone sul mancino, venendo sgambettato in area da Rubin. Calcio di rigore che lo stesso Bernasconi trasforma per l’1-0 ospite.
Il Südtirol prova ad imbastire una reazione, ma la manovra biancorossa è inizialmente farraginosa, e bisogna attendere il 17’ per la prima palla-gol dei padroni di casa, con cross dalla sinistra di Rubin incornato in rete da Turchetta, ma l’arbitro annulla il gol per posizione di offside dello stesso Turchetta.
Il Südtirol non riesce a dare continuità alla propria manovra, pervenendo comunque al pareggio al 27’ quando Molinelli verticalizza per la precisa sponda di Dell’Agnello che invita alla conclusione Bastone, il cui destro radente si insacca nell’angolino.
Prova ad insistere la formazione biancorossa, e al 31’ su spiovente dalla sinistra - respinto centralmente dalla difesa ospite - Dell’Agnello prova la battuta al volo, calciando però alto.
In chiusura di tempo occasionissima per il Renate, ma Bernasconi spreca tutto sotto porta, mancando l’impatto col pallone.
Il primo tempo si chiude qui, con le due squadre che vanno al riposo sul parziale di 1:1.
Si riparte con una novità nel Südtirol. Rimane negli spogliatoi Iacoponi, al suo posto Vassallo.
Biancorossi più propositivi rispetto alla prima frazione, e al 4’ Innocenti pesca sulla corsa Dell’Agnello, che prova la conclusione dalla distanza, ma senza fortuna.
Ancora Dell’Agnello protagonista al 9’, quando su imbucata di Turchetta si avventa sul pallone, commettendo però fallo ai danni del portiere avversario.
Ma è un altro Südtirol rispetto al primo tempo, e al 18’ i biancorossi completano la rimonta, con l’ottimo Molinelli che verticalizza per la sempre precisa sponda di Dell’Agnello, sulla quale Ahmedi – entrato in campo da otto minuti - si aggiusta il pallone sul sinistro e lo scarica alle spalle di Cincilla per il 2:1 in favore dei biancorossi. Gran gol del 20nne mancino di Castelbello, alla sua prima rete fra i professionisti.
Al 27’ si rivede il Renate, con Lauricella che si accentra dalla sinistra, superando Vassallo, per poi concludere non di molto a lato.
Gioca bene il Südtirol, e al 36’ Innocenti vede e serve il taglio di Ekuban, il cui sinistro viene respinto in tuffo da Cincilla.
A seguire punizione-cross di Fink, con Cincilla che si oppone al tentativo di tap-in di Tagliani, appostato sul secondo palo.
Ma in pieno recupero, su cross di Roda e colpo di testa di capitan Gualdi respinto da Tonozzi, Florian prima colpisce la traversa e poi firma il beffardo 2:2, allungando la partita ai supplementari. L’overtime non sortisce effetti, sino all’ultimo minuto del secondo tempo supplementare, quando Bernasconi sigla la rete del 3:2 per il Renate, eliminando il Südtirol dalla Coppa Italia Lega Pro.

SÜDTIROL – RENATE 2-3 d.t.s. (2-2)

FC Südtirol: Tonozzi, Iacoponi (46. Vassallo), Rubin, Molinelli, Tagliani, Bassoli, Turchetta (55. Ahmedi), Innocenti, Dell’Agnello (72. Ekuban), Bastone, Fink.
A disposizione: Micai, Kiem, Branca, Campo.
Allenatore: Lorenzo D’Anna
Renate: Cincilla, Bonfanti, Riva, Gianola, Teggi, Adorni, Bernasconi, Gualdi, Castellani (61. Florian), Fumagalli (55. Muchetti), Lauricella (74. Roda).
A disposizione: Santurro, Prete, Gaio, Merlino.
Allenatore: Simone Boldini
Arbitro: Daniele Rasia di Bassano del Grappa (Macaddino-Evoli)
Reti: 3. Bernasconi su rigore (0:1), 27. Bastone (1:1), 63. Ahmedi (2:1), 92’ Florian (2:2), 119. Bernasconi (2:3)

Una conclusione di Tagliani
Una conclusione di Tagliani

Note: ammoniti Innocenti (FCS), Bassoli (FCS), Ekuban (FCS), Gianola (R)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,593 sec.

Inserire almeno 4 caratteri