Lega Pro 2ª Div.
lunedì 31 maggio 2010
CALCIO
L'Alto Adige a testa alta contro la nazionale slovena

Sconfitta più che onorevole per l’FC Südtirol. I biancorossi, opposti alla nazionale slovena, vengono superati con il punteggio di 3 a 0, avendo però mantenuto il punteggio in parità sino a metà della seconda frazione. I gol degli avversari, infatti, arrivano tutti nel finale, dopo che, al 60’, Alberto Artuso aveva addirittura centrato la traversa con una conclusione dalla distanza. I ragazzi di Sebastiani si congedano così dalla stagione 2009/2010 con un’altra prova positiva.

Biancorossi arrembanti in avvio, per nulla intimoriti dal maggiore potenziale degli avversari. Al quarto, bella incursione sulla destra, con capitan Brugger che serve in verticale Benjamin Ingo, il cui cross insidioso non viene raccolto da Mattia Marchi. Scampato il pericolo, la Slovenia alza decisamente il proprio baricentro, ma i ragazzi di Sebastiani sono bravi a chiudere ogni varco. Tra i più intraprendenti si segnala Matavz, che ci prova in due circostanze distinte dalla distanza, senza però indovinare lo specchio della porta. La chance più ghiotta capita comunque a Rodosavljevic, che, di testa, impegna Davide Zomer. Nel finale di tempo, gol annullato agli sloveni per fuorigioco.

Girandola di sostituzioni all’intervallo e squadre che si presentano con un’altra faccia sul terreno di gioco. Il canovaccio del match non cambia di molto, ma gli altoatesini rispondono senza timori agli avversari. Al 60’ bella iniziativa di Alberto Artuso che recupera la sfera e calcia da 30 metri scheggiando la traversa. Pronta la risposta da parte degli avversari, che si affidano anch’essi ai tentativi da fuori: pericoloso il tiro di Matic che finisce di poco alto. A metà frazione, la Slovenia riesce a sbloccare il punteggio. Nel giro di tre minuti la rappresentativa slava passa due volte, prima con Ljubiankic e successivamente con Koren. L’undici biancorosso, da qui in avanti, fatica molto a contenere e, prima del fischio conclusivo, arriva anche il terzo sigillo per gli uomini di Matjaz, firmato ancora da Ljubiankic, autore così di una doppietta.

FC Südtirol - Slovenia 0:3 (0:0)

FC Südtirol: Zomer (46’ Mair), Brugger, Artuso (69’ Fodor), Pasquetti (56’ Ortolan), Zullo (48’ Micheletti), Mirri (69’ Rella), Ingo (68’ Anderle), Cristopher (56’ Gilardi), Marchi (46’ Ciaghi), Fischnaller (77’ Crepaz), Bigeschi (69’ Holzer).
Allenatore: Alfredo Sebastiani

Slovenia: Handanovic (46’ Seliga), Ilic (75’ Komac), Mavric (57’ Matic), Cesar (75’ Dzinic), Brecko (46’ Filekovic), Sisic (46’ Birsa), Rodosavljevic (57’ Kelhar), Koren (75’ Krhin), Stevanovic (46’ Pecnik), Dedic (46’ Ljubiankic), Matavz (46’ Kirm).
Allenatore: Kek Matjaz

Arbitro: Giuseppe Cisaria (Trento)
Assistenti: Nicola Eminente (Legnago), Simone Spiandore (Vicenza)

Reti: 0:1 Ljubiankic (69.), 0:2 Koren (72.), 0:3 Ljubiankic (80.)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri