Amatori
giovedì 9 ottobre 2008
CALCIO
Lizzanella e Stefano Orazi bloccano Avio e Borgo

Non mancano le sorprese nella quarta giornata del campionato amatori, che vede la fuga di Stenico S. Lorenzo (gir. A), Caffetteria Narwa (gir.B) e Segata (gir.C). Le dirette inseguitrici si fermano, anche per colpa di un calendario che vedeva diversi scontri diretti.

Girone A
La classifica del girone appare ora maggiormente affidabile dopo i due recuperi giocati nell’ultima settimana. Al primo posto troviamo a punteggio pieno lo Stenico S. Lorenzo, che espugna Dro per tre reti ad una. Staccato di cinque punti c’è il Lizzanella, che ha pareggiato con l’Avio Calcio, dopo avergli rimontato due reti. A quota sei, ma con una partita in meno, gli Amatori Calcio Riva, che hanno sconfitto sul terreno di casa il Pedrini Valle dei Laghi. Vittoria per l’Alta Vallagarina contro l’Universo Calcio Riva: entrambe le squadre sono ora a quattro punti. Primo punto stagionale per il Fraveggio Gardolo, che ha fermato il Ceramiche Adige sul due a due.

Girone B
Approfittando del pareggio per uno a uno tra Pollini e Multigest, la Caffetteria Narwa allunga in classifica, portandosi a dodici punti grazie alla sonora vittoria, quattro a zero, sul campo del Bauzanum. La Bassa Anaunia sconfigge per due a zero il Lavis e si porta al terzo posto, assieme a Multigest, che però deve recuperare una partita. Pirotecnico pareggio, quattro a quattro, sul campo di Vigo di Fassa, tra Fassa e Phoenix, mentre Vigor espugna il campo di Rosa con un sonante cinque a zero. Schiacciante vittoria, quattro a uno il finale, nel derby noneso tra Pizzeria Giardino Flamingo ed Alta Anaunia.

Girone C
Segata Sopramonte espugna il sintetico di Mattarello per tre reti ad una e si gode il primo posto solitario in classifica. Distanziati di quattro punti troviamo gli Amici Calcio Borgo, che sono stati bloccati sul pareggio, quattro a quattro, sul campo di Stefano Orazi, Eurocarrozzeria Iannone e Fersina, che hanno pareggiato tre a tre nello scontro diretto. Ringrazia anche il Martignano, che accorcia le distanze con un sonoro sette a zero nei confronti del Sardigna. Vittorie anche per Calceranica, per due a zero sul campo del Roncafort, e Ravinenese, che sconfigge tra le mura amiche il Fornace per tre reti a due.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Inserire almeno 4 caratteri