SporTrentino.it
Varie

Marcia indietro della Figc trentina: sabato e domenica si gioca

Dopo poche ore dalla decisione di sospendere l'attività fino a lunedì, in via Trener è arrivata una marcia indietro: il Comitato trentino della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha infatti comunicato che nel weekend si giocheranno le partite dei campionati dilettantistici dall'Eccellenza alla Seconda Categoria, anche se a porte chiuse e quindi senza pubblico.

La comunicazione della Figc trentina

Dopo il Comunicato Ufficiale di oggi pomeriggio, emesso al fine di gestire l’emergenza creata dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di ieri sera, pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale, in particolare dall’art. 1 comma 1 lettera c) nella parte in cui impone alle associazioni ed alle Società sportive di effettuare, prima delle gare e degli allenamenti, tramite “proprio personale medico”, “controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID- 19” -, anche a seguito di detto Comunicato e della precedente richiesta di chiarimenti inoltrata dal Consiglio Direttivo del C.P.A. di Trento, il Presidente Maurizio FUGATTI della P.A.T. ha interagito con lo Stato e ha definito delle linee guida che rimuovono alcuni dubbi in merito all’applicazione del DPCM dd 04/03/2020. Le citate linee guida vengono riportate in allegato al presente Comunicato Ufficiale.
Nella sostanza, a chiarimento del comma 1 lettera c) dell’art. 1 del sopra citato Decreto, è stato specificato che l’obbligo dei controlli tramite il personale medico vale solamente per le Società che federalmente hanno l’obbligo del medico.
Per le altre Società è necessario e sufficiente fare applicare scrupolosamente le prescrizioni “misure igienico sanitarie” contenute nell’allegato del più volte citato decreto; in primis accertarsi che tutte le persone coinvolte non presentino alcun sintomo di malattia, in particolare, febbre, tosse o congiuntivite.
Per quanto precede il Consiglio Direttivo del C.P.A. di Trento revoca in parte con il presente Comunicato quanto disposto con il Comunicato Ufficiale n. 73 di data odierna ripristinando il programma delle gare in calendario, a porte chiuse, senza la presenza di pubblico, dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria e Calcio a 5 Femminile.
In congruità con la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e con le disposizioni di carattere nazionale del S.G.S. restano sospesi i campionati, i tornei e tutta l’attività riferita al Settore Giovanile e anche quella dei campionati Juniores.
Le gare di campionato che erano in programma oggi, giovedì 05/03/2020, verranno recuperate con il medesimo programma giovedì 12/03/2020.
Invece per quanto riguarda il Calcio a 5 a causa della chiusura di alcune palestre di Comuni e Scuole la giornata di campionato di C1, C2 e Serie D in programma questo fine settimana verrà recuperata a data da destinarsi.
In allegato al presente C.U. si riporta nuovamente l’allegato 1 del DPCM del 04/03/2020.
L’attuale decisione crea indubbiamente disagio alle Società ma è ritenuta opportuna in quanto il DPCM ha scadenza al prossimo 03 aprile 2020 e il fatto di poter disputare un turno di campionato e gli allenamenti senza i vincoli precedenti può favorire l’attività che potrebbe ancora incontrare ulteriori intoppi nell’immediato futuro.
La decisione anche per evitare, per quanto possibile, turni infrasettimanali che creano sempre disagi.

IL NUOVO COMUNICATO DELLA FIGC TRENTINA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,142 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip