SporTrentino.it
Varie

Tutti fermi: campionati sospesi almeno fino a lunedì 9 marzo

Ieri sera giocatori, tecnici e addetti ai lavori sono tornati a respirare un po' di "normalità", con i campionati dall'Eccellenza alla Seconda Categoria che hanno proposto buona parte dei match non giocati lo scorso weekend per le note questioni legate all'emergenza Coronavirus. Ora però è arrivato un nuovo ordine dal Comitato Trentino della Federazione Italiana Giuoco Calcio: ci si ferma di nuovo, almeno sino a lunedì 9 quando è prevista una riunione urgente del consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, dopo il quale verranno emanate nuove disposizioni.

La decisione del Comitato presieduto da Ettore Pellizzari era quasi inevitabile visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che entra in vigore oggi. In tale decreto si precisava che "lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano".

Difficile pensare che ogni associazione dilettantistica si possa attrezzare per garantire il rispetto di tali disposizioni, per questo il consiglio direttivo del Comitato trentino ha deliberato "la sospensione immediata dell’intera attività calcistica LND e SGS per tutte le Società che rientrano sotto la giurisdizione del CPA di Trento fino a nuove disposizioni. La sospensione riguarda anche le sedute di allenamento, salvo per quest’ultime il rispetto di quanto previsto dal comma c) dell’Art. 1".

IL COMUNICATO DELLA FIGC TRENTINA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,142 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip