Serie D
domenica 9 febbraio 2020
CALCIO
Esposito riprende lo Scanzorosciate

Il Levico Terme riprende lo Scanzorosciate ad una dozzina di minuti dalla fine con una rasoiata su punizione di Esposito. Finisce uno a uno tra valsuganotti e la terza forza del campionato in un match intenso, ben giocato da ambo le parti.
Roberto Cortese, con la pesantissima assenza di Pralini, disegna il suo Levico con un 3-4-1-2: Boglic tra i pali, pacchetto arretrato composto da Kojdheli, Gorzelewski e Voltasio. In mediana Bonetto e Cardore, con Togola e Piacente ad agire sulle fasce. In attacco Esposito e Rizzieri, con Caruso ad imbeccarli sulla trequarti.
Subito ospiti insidiosi con Albini che da calcio piazzato lambisce il montante. Il Levico Terme non resta a guardare con Caruso e Rizzieri insidiosi, ma Colleoni è sempre attento nel respingere. Alla mezz’ora gli ospiti passano in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Bertacchi, Bangal appostato sul primo palo spizza la sfera allungando la traiettoria sul secondo palo dove sbuca Gambarini per l’incornata vincente. I padroni di casa accusano il colpo e faticano a costruire azioni pericolose. Si va al riposo con lo Scanzorosciate avanti uno a zero.
Nella ripresa i trentini crescono, dimostrandosi più intraprendenti, con Esposito che non inquadra lo specchio della porta di poco. Albini dall’altra impegna Boglic che para a terra, poi al 23' Rizzieri cerca di sorprendere Colleoni sul primo palo, ma il numero 1 è ben appostato e respinge. Al 33’ il Levico Terme pareggia: Zambelli - per anticipare Rizzieri - allunga un lancio dalle retrovie di Cardore e il portiere Colleoni non controlla di piede ma ferma la palla con le mani. Punizione a due in area di rigore dello Scanzorosciate con Cardore che tocca corto per Esposito, gran botta e palla in rete tra una selva di gambe. Per Esposito decima rete in campionato.
Domenica prossima la squadra del presidente Beretta se la vedrà sul campo del Caravaggio, diretta concorrente per i trentini in ottica play out.
Pareggia anche il Dro Alto Garda, zero a zero, sul campo del Brusaporto. La Virtus Bolzano invece supera due a uno l’Arconatese.

Risultati e classifica serie D

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri