SporTrentino.it
Serie D

Cardore “folgora” la Caratese, il Levico torna a vincere

Vittoria pesantissima per il Levico Terme contro la Folgore Caratese grazie ad una prodezza di Cardore.
La formazione trentina gioca una bella gara dopo lo zero a zero del turno infrasettimanale con il Nibionnoggiono e grazie ad una prestazione generosa supera la quinta forza del campionato.
Il tecnico Roberto Cortese recupera Pralini al centro della difesa dopo l’attacco influenzale che l’ha bloccato in settimana. Boglic tra i pali, con Monaco e Pralini al centro della difesa. Sulle fasce agiscono Micheli e Togola, con De Nardi e Piacente che si accomodano in panchina. In mezzo al campo Cardore e Voltasio con Bonetto e Petrucci a supporto. Attacco affidato ad Esposito e Rizzieri.
Ospiti insidiosi sulla destra con Kyeremateng, il suo diagonale finisce a lato. Folgore Caratese in pressione con tre tiri dalla bandierina consecutivi. Senza fortuna.
Al quarto d’ora si vedono i trentini con un’incursione di Cardore, ma il mancino del centrocampista viene bloccato a terra. È la Caratese a fare la gara e Valotti poco dopo sfiora il gol con una bella azione personale. In un minuto il Levico Terme crea due nitide occasioni da rete: prima Petrucci con il destro impegna Cortinovis che devia in angolo, poi Cortinovis è strepitoso nel parare a mano aperta una deviazione di Ciko dal corner calciato da Voltasio. La partita sale notevolmente d’intensità. Alla mezz’ora Di Stefano su calcio di punizione mette il pallone sopra la traversa non di molto. Ospiti in gol ma puntualmente fermati dal guardalinee per fuorigioco di Ferrari. Sul ribaltamento di fronte ci prova Bonetto, Cortinovis para. Nel finale di tempo Valotti si accentra e scarica un destro abbondantemente sopra la traversa. Si va al riposo sullo zero a zero.
Ripresa con il Levico Terme che gioca con ordine, attaccando alla ricerca della vittoria. L’undici di Cortese chiude bene per vie centrali, dando ai brianzoli spazi soltanto sulle fasce. I valsuganotti però non soffrono quasi mai, nonostante il buon palleggio ospite.
Al 21’ Levico Terme in vantaggio con una magia del suo capitano Cardore. Cardore pennella una punizione su cui Cortinovis prova ad intervenite, senza fortuna. La reazione lombarda è affidata a Ngon, fuori misura. Più vicini i valsuganotti al raddoppio che i lombardi al pari. Staffilata di Piacente di pochissimo sopra la traversa. Al 37’ Pralini di testa da azione di calcio da fermo impegna Cortinovis e sul tap in un difensore respinge in angolo.
Dopo tre minuti di recupero il Levico Terme può festeggiare la vittoria per uno a zero.
Per i trentini tre punti di grandissima importanza. Domenica prossima in casa contro l’Inveruno bisognerà raccogliere bottino pieno per dare un bello scossone alla zona salvezza.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,14 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip