Serie D
lunedì 2 dicembre 2019
CALCIO
Tris di Esposito, il Levico Terme vince tre a zero

Un Esposito incontenibile regala i tre punti al Levico Terme. La punta dei trentini realizza una preziosa tripletta, fondamentale per la truppa allenata da Roberto Cortese per superare l’Arconatese, con un netto tre a zero. I gialloblù portano così a casa tre preziosi punti salvezza grazie a una prova positiva, rialzando immediatamente la testa dopo la sconfitta contro la Virtus Bolzano di domenica scorsa.
Levico Terme ordinato, efficace e cinico, capace di concedere pochi spazi agli avversari, tra i più in forma prima del match al Viale Lido. Una miscela perfetta quella della truppa di Roberto Cortese. L'Arconatese ha potuto ben poco ed è stato punito in modo duro, forse troppo, per quello visto nell'arco dei novanta minuti di gioco.
Mister Cortese, che non può contare sugli infortunati Rinaldo, Capra e Petrucci si affida ad un 3-5-2. Tra i pali Boglic e pacchetto difensivo composto da Pralini, Gorzelewski, Monaco. In mediana Voltasio protetto da Cardore e dal giovane Sartori. Sugli esterni Togola a destra e Piacente sulla sinistra. In attacco Esposito e Rizzieri.
Partono meglio gli ospiti che al 3’ si vedono con una bordata di Marra dal limite dell’area di rigore, ma Boglic devia in angolo. Sul ribaltamento di fronte ci prova Piacente, ma Vandelli salva i suoi. Arconatese che attacca: prima con una conclusione di Cazzaniga a fil di palo, poi un colpo di testa di Romanini che termina sul fondo da buona posizione. Al 33' Esposito rompe gli indugi, ben servito da Rizzieri e batte Vandelli per l’uno a zero.
Nella ripresa il Levico Terme raddoppia immediatamente. Esposito calcia dai venti metri e con una sassata infila il pallone sotto la traversa: applausi e Levico Terme sul due a zero. L'Arconatese si riversa in attacco, ma Boglic si dimostra insuperabile. Al 12’ Romanini e Menegazzo si rendono pericolosi, ma Boglic si supera. Al 22' l’estremo difensore dei valsuganotti si mette in evidenza con una parata di piede su D'Ausilio. Due minuti più tardi, forse nel momento migliore dei lombardi, Esposito decide di mettere i titoli di coda al match dopo una bella azione personale nell'area ospite, conclusa con un destro sul palo più lontano. Nel finale, cartellino rosso per il difensore gialloblù Pralini per un fallo da ultimo uomo ai danni di Marra.
Il Levico Terme vince tre a zero e fa un buon passo in avanti. Settimana prossima match importantissimo sul campo del Brusaporto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri