Eccellenza
venerdì 29 novembre 2019
CALCIO
Trento campione d'inverno. Spicca Benacense-Calciochiese

Ultimo turno prima del lungo letargo in Eccellenza e Promozione. Il Trento è campione d'inverno dopo il successo sul campo del San Giorgio e con il Comano Fiavè punta a ripetersi. In Promo spicca Benacense-Calciochiese.

Ultimo turno prima del lungo riposo invernale. Il Trento in casa con il Comano Fiavè ha l’occasione di finire il girone d’andata con almeno sei punti di vantaggio sul San Giorgio, caduto nel testa a testa con gli aquilotti per due a zero. I pusteresi non vogliono perdere ulteriore terreno e, in casa della terza forza del campionato Termeno, cercheranno i tre punti.
Tre trentine si trovano al quarto posto con 20 punti: la ViPo Trento andrà a far visita al Maia Alta, mentre Lavis ed Arco si affronteranno in un match interessante, tra due formazioni che arrivano da tre successi consecutivi.
Nel massimo campionato regionale nei recuperi di mercoledì l’Anaune è crollata in casa con il Brixen per cinque a zero, mentre la Rotaliana ha subito cinque reti nella trasferta di Termeno (finale: 5 a 2 per i bianconeri). I nonesi contro il San Paolo vogliono abbandonare l’ultima posizione in classifica, mentre i rotaliani devono rialzare la testa in casa del Bozner.
Il Mori Santo Stefano, penultimo, dovrà centrare la seconda vittoria consecutiva contro il Brixen per allontanarsi dalle zone più pericolose.


Nel massimo campionato provinciale il Rovereto ha superato il Telve mercoledì sera per due a zero e si è riportato a sei punti dalla vetta e, nel testa-coda con il Volano, può concludere la propria andata nei primi posti. In testa il Calciochiese (29 punti) cerca punti nel big match con la Benacense (25) terza in classifica. Il Gardolo è secondo a 26, ma ha una partita in meno: i gialloblù se la vedranno con il Cavedine Lasino penultimo.
Nelle posizioni di vertice ci sono otto squadre in sette punti e mai come quest’anno tutto può succedere. Il Sacco San Giorgio (25) terzo con i rivani, andrà a far visita al Pinzolo Valrendena, mentre la Ravinense (24) appena una lunghezza sotto punta a raccogliere l’intera posta in palio con il Mezzocorona. Aquila Trento (23) e Alense (22) se la vedranno rispettivamente con Nago Torbole e Telve. Chiude il programma un importante Bassa Anaunia-Borgo: chi vince si toglie in maniera importante dalle zone calde della classifica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri