Giudice sportivo
giovedì 7 novembre 2019
CALCIO
Cristo Re, sconfitta a tavolino dopo il "caso Decarli"

Le principali decisioni del Giudice Sportivo nei massimi campionati regionali e provinciali.

Eccellenza: tre squalificati e ammenda al Trento


In Eccellenza, tre gli squalificati (tutti per un turno), ovvero Nicola Dal Fiume (Mori Santo Stefano) e Gabriel Brugger (San Giorgio) per l’espulsione rimediata domenica, Massimiliano Gretter (Lavis) per cumulo di ammonizioni.

Da registrare anche l’ammenda di 250 euro e la diffida comminate al Trento. Il Comunicato riporta tali motivazioni: “La società Trento viene sanzionata ai sensi dell'articolo 8 comma c del C.G.S. con l'ammenda di Euro 250,00 e diffida per il comportamento censurabile dei propri sostenitori. In particolare per aver offeso ripetutamente l'arbitro con epiteti volgari scandendo anche il nome e cognome dello stesso direttore di gara”.

Una sola appiedata in Eccellenza femminile


In Eccellenza femminile, l’unica squalificata è Claudia Pircher (Red Lions Tarres), espulsa domenica e quindi squalificata per un turno.

Promozione, Alan Coslop in castigo per due domeniche


In Promozione salterà due gare Alan Coslop (Gardolo), mentre per un turno sono stati squalificati Davide Baceda e Omar Ruaben (Cavedine Lasino). Sempre la società della Valle dei Laghi dovrà pagare 100 euro di ammenda in quanto “pubblico di parte, offendeva la terna arbitrale”. L’allenatore Massimo Coslop (Bassa Anaunia) non potrà svolgere alcuna attività sino al 28 novembre.

Prima Categoria: Cristo Re che pasticcio!


In Prima Categoria la notizia principale è la sconfitta a tavolino comminata al Cristo Re: il punteggio del derby con la Virtus Trento (valido per il nono turno del girone A) passa da 4-5 a favore dei giallorossi al 3-0 per gli arancioverdi, in quanto il Cristo Re domenica al Talamo aveva schierato Daniele Decarli, squalificato per cumulo di ammonizioni e quindi appiedato anche per il prossimo turno.

Per quanto riguarda gli squalificati (tutti per un turno), nel girone A sono stati sanzionati Vassiliy Bronzini, Gurlove Singh (Calcio Bleggio) e Sebastiano Pallanch (Virtus Trento), nel girone B Giovanni Pangrazzi (Paganella), Lorenzo Beatrici, Loris Tanel (Spormaggiore) e Fabio Bisoffi (Trambileno), nel girone C Nicola Zortea (Primiero).

In Coppa Provincia salteranno la semifinale di andata Alessandro Cattoi, Luca Mattei, Daniele Musitelli (Baone), Francesco Rosati (Calceranica) e Stefano Dalponte (Calcio Bleggio).

Seconda, due turni a capitan Ivan Ciatti


In Seconda Categoria appiedati nel girone A Luca Riccadonna (3P Valrendena), Niccolò Nistri (Lizzana), Giacomo Secchi (Vallagarina) e Thomas Nori (Virtus Giudicariese), tutti per un turno; nel girone B due i turni affibbiati a Ivan Ciatti (Solandra) perché “a fine gara, proferiva all’arbitro espressioni denigratorie; aggravata perché capitano”, un turno invece è stato comminato a Edgar Garcia Cisneros (Cauriol), Stefano Battaiola e Stefano Zanon (Solandra); nel girone C sconteranno un turno Yuri Fraizingher (Audace), Francesco Gorfer (Montevaccino) e Martin Allieri (Tesino).

Animi caldi tra i giovani


Nel campionato juniores élite, 100 euro di ammenda al Porfido Albiano in quanto “sostenitori di parte, offendevano l’arbitro durante il secondo tempo di gara e al termine dell’incontro”. Nel campionato juniores provinciale, quattro le gare di squalifica comminate a S.C. (Adige) che “espulso per offesa a un avversario, offendeva l’arbitro e proferiva linguaggio blasfemo”. Nel campionato under 17 provinciale, sei i turni comminati a A.M. (Alense) in quanto “espulso per condotta violenta nel gioco, si avvicinava all'arbitro con fare intimidatorio, offendendolo; si toglieva la fascia di capitano gettandola addosso al direttore di gara; nell'allontanarsi si toglieva la maglia, reiterando le offese; si è tenuto conto dell'aggravante in quanto capitano”

Amatori, il curioso caso del match fantasma


Singolare episodio, infine, nel campionato amatori: Phoenix Infogest e Avio Calcio venerdì 1 novembre non si sono presentate al campo per il confronto che le vedeva opposte, quindi entrambe sono state sanzionate con lo 0-3 a tavolino e con un punto di penalizzazione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.

Inserire almeno 4 caratteri