Serie C
sabato 2 febbraio 2019
CALCIO
Con quattro reti il Südtirol vince sul campo dell'Albinoleffe

Secondo successo consecutivo in trasferta per la squadra di mister Zanetti, che dopo il beffardo pareggio casalingo contro la Virtusvecomp Verona, torna alla vittoria. E lo fa a suon di gol, imponendosi a Bergamo contro l'Albinoleffe per 4 a 2 con reti della vittoria di Fabio Della Giovanna, Niccolò Romero e Simone Mazzocchi (doppietta), quest'ultimi due entrati in campo nel corso della ripresa. Ai biancorossi annullato anche un gol (regolarissimo) di Morosini, comunque grande protagonista con tre assist-gol su quattro reti. Grazie ai tre punti conquistati il Südtirol, imbattuto nel 2019, consolida la propria posizione in zona playoff. Per capitan Fink e compagni si tratta del quarto risultato utile di fila (2 vittorie e altrettanti pareggi), l'ottavo (4 successi e altrettanti pareggi) nelle ultime 9 gare disputate.

La cronaca


Oltre al solito Crocchianti, a Bergamo mister Zanetti deve rinunciare anche agli squalificati Berardocco e Pasqualoni e all'infortunato Ierardi. In difesa è Della Giovanna a completare la linea a tre dei centrali con Casale e Vinetot, mentre a centrocampo torna titolare capitan Fink, con De Rose schierato in cabina di regia. In attacco gioca la coppia De Cenco-Turchetta, con Romero che parte inizialmente dalla panchina insieme ai neo acquisti Lunetta, Mattioli e Romanò.
Avvio di gara equilibrato: le due compagini adottano un sistema di gioco speculare (il '3-5-2') e si contendono il pallino del gioco senza riuscire a conservarlo con continuità, e così la partita scorre via senza sussulti e occasioni da rete sino al 7' quando Fabbri sguscia via in velocità sulla sinistra e da fondo campo effettua un traversone al centro dove De Cenco gira debolmente fra le braccia di Coser.
Risposta immediata dell’Albinoleffe: palla dentro per Romizi, ma è bravissimo Nardi a chiudere lo specchio della porta in uscita e a respingere col corpo la conclusione.
Al 12’ serie di batti-ribatti in area di rigore dei padroni di casa: la palla arriva a De Cenco che non calcia di prima intenzione, vedendosi poi respingere la conclusione, quindi ci provano da fuori area Fink e Tait, con cross di quest’ultimo per il colpo di testa a lato ancora di De Cenco.
Ottima occasione per i padroni di casa al 23’: giro palla da destra a sinistra e appoggio di Cori per il destro dal limite di Gonzi, respinto con qualche affanno da Nardi.
Südtirol vicinissimo al vantaggio al 26’: cross di Fabbri dalla sinistra con De Cenco che incorna bene e colpisce clamorosamente il palo (il 14esimo di squadra in campionato, il sesto personale). Sulla respinta ribadisce in rete Morisini, ma il gol viene annullato per fuorigioco inesistente, visto che l'ex Albinoleffe era in posizione regolare sul colpo di testa dell'attaccante brasiliano e visto che poi più nessuno ha toccato il pallone prima che lo stesso si stampasse sul palo.
Il forcing dei ragazzi di mister Zanetti viene premiato al 43’: punizione-cross di Morosini, la palla carambola sotto porta su Mondonico ma è di Della Giovanna, col ginocchio, l'ultimo tocco che sospinge il pallone in porta per il meritato vantaggio biancorosso.
Squadre al riposo con la squadra di Zanetti avanti per 1-0.
Si riparte senza cambi nell'intervallo su ambo i fronti, con la squadra di Zanetti che regge bene in difesa e prova a pungere di rimessa soprattutto sulla catena di sinistra sfruttando la velocità di Fabbri e la vivacità di Turchetta.
Al 59’ mister Zanetti effettua la prima sostituzione, cambiando il terminale ultimo dell'attacco: fuori De Cenco e dentro Romero.
Doccia fredda per Fink e compagni al 65’: Kouko riceve palla al limite ed elude l’intervento di Della Giovanna servendo involontariamente in area Romizi che a porta spalancata insacca l’1-1.
Nuovo vantaggio biancorosso al 70’: Turchetta lavora un buon pallone e poi lo serve a Romero che dai 25 metri scarica un destro poderoso a filo d’erba che sbatte sul palo interno e si insacca alle spalle di Coser per il 2-1 biancorosso. Seconda rete consecutiva in maglia biancorossa (settima stagionale: le prime cinque col Piacenza) per Niccolò Romero, uno dei sei nuovi acquisti dell'ottimo mercato di gennaio condotto dal Direttore Sportivo Paolo Bravo.
Doppio cambio per il Südtirol al 72’: entrano Antezza e Mazzocchi per Fink e Turchetta.
Ma l'Albinoleffe non demorde, e al 73’ su tiro di Kouko deviato, la palla si impenna e spiove in area dove Cori vince il duello di forza con Della Giovanna e poi - in girata – sigla il 2-2.
Il nuovo parziale di parità dura però poco, perché al 77’ - sulla punizione-cross velenosa di Morosini dalla sinistra - Coser respinge corto e centrale, permettendo a Mazzocchi – da due passi - di scaraventare in rete il gol del 3-2 per il Südtirol!
Al 87’ arriva anche il 4 a 2 per i biancorossi: da calcio d’angolo Morosini pennella per la testa di Mazzocchi che svetta imperiosamente di testa, trafiggendo Coser, firmando la doppietta personale e portando a tre le sue reti in campionato.
Al 90' debutto in biancorosso per i neo arrivati Lunetta e Mattioli che subentrano a Fabbri e Morosini.
La vivacissima partita si chiude al 95' sulla traversa colpita da Genevier su calcio di punizione.
Tre punti pesantissimi per la squadra di Zanetti, che si consolida in zona playoff.

Il tabellino


FANO - FC SÜDTIROL 2-4 (0-1)
ALBINOLEFFE (3-5-2): Coser; Mondonico, Gavazzi, Riva; Gelli (33. Ruffini), Romizi (86. Razzitti), Genevier, Giorgione (64. Sbaffo), Gonzi; Cori, Sibilli (64. Kouko). In panchina: Cortinovis, Athanasiou, Gusu, Stefanelli, Nichetti, Ravasio. Allenatore: Michele Marcolini
FC SÜDTIROL (3-5-2): Nardi; Vinetot, Casale, Della Giovanna; Tait, Morosini (90. Mattioli), De Rose, Fink (73. Antezza), Fabbri (90. Lunetta); De Cenco (59. Romero), Turchetta (72. Mazzocchi). In panchina: Ravaglia, Oneto, Romanò. Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Luca Angelucci di Foligno (Caviano-Ramy)
RETI: 43. Della Giovanna (0-1), 65. Romizi (1-1), 70. Romero (1-2), 73. Cori (2-2), 77. Mazzocchi (2-3), 87. Mazzocchi (2-4)
NOTE: ammoniti 24. Sibilli (ALB), 32. Morosini (FCS), 67. Kouko (ALB), 74. Mondonico (ALB)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,797 sec.

Inserire almeno 4 caratteri