Serie D
giovedì 29 novembre 2018
CALCIO
Colpo Levico Terme al 94' con Aquaro

Colpo del Levico Terme sull’ambizioso Campodarsego, con un gol al 94’ di Aquaro nel recupero della 7a giornata. La squadra valsuganotta riassapora il successo dopo oltre un mese dall’ultimo sorriso, portandosi a quota 14 punti in classifica e allontanandosi così dalla zona più calda della classifica. Al viale Lido, contro l’ambiziosa formazione padovana, quattro vittorie e un pareggio nelle ultime cinque giornate e distante tre punti dalla vetta, i ragazzi di mister Andrea Vitali sfornano un’ottima prestazione, complicandosi anche la vita in superiorità numerica, ma riuscendo a conquistare l’intera posta in palio in pieno recupero.
Andrea Vitali sceglie il 4-3-3, come nelle ultime giornate: Costa tra i pali, Bagatini-Dall'Ara centrali, Demian a destra e Acka a sinistra. In cabina di regia Cariello, supportato da Bertoldi e dal valsuganotto Rinaldo. In attacco Aquaro punta centrale, con Salvaterra e Masia esterni.
Il Levico Terme parte subito a velocità supersonica e al 2’ passa in vantaggio: Masia su punizione trova Salvaterra che crossa sul secondo palo dove si avventa Dall'Ara che batte Cazzaro. Il Campodarsego subisce il colpo e si fa vedere solo da azioni di calcio piazzato. Al 22' torna a rendersi pericolosa la squadra trentina con Salvaterra che ci prova dal limite dell’area di rigore, ma il portiere si oppone bene. Per vedere la prima nitida occasione per gli ospiti bisogna attendere il 38', quando Vuthaj mette a lato di testa un traversone di Gusella dalla sinistra.
Nella ripresa Florian prova la girata a centro area, ma Costa è attento e para. Al 10’ il Campodarsego rimane in dieci per un fallo del portiere Cazzaro in uscita su Dall’Ara. Con il passare dei minuti, però, il Campodarsego cresce d’intensità e trova il pareggio: palla filtrante di Raimondi per Vuthaj che a tu per tu con Costa non sbaglia per l’uno a uno. I padovani provano ad attaccare per vincere la partita, ma in pieno recupero è il Levico a trovare il gol da tre punti. Esposito dalla sinistra crossa nel cuore dell'area per Aquaro che di testa realizza la rete del due a uno finale, per quella che è una vittoria importantissima in chiave salvezza.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,89 sec.

Inserire almeno 4 caratteri