Serie C
domenica 25 novembre 2018
CALCIO
Con 4 reti il Südtirol espugna il Menti e torna a sorridere

Dopo due sconfitte nelle ultime tre partite e dopo un digiuno dai tre punti che durava da cinque partite, la squadra di mister Zanetti ritrova la vittoria con una sontuosa prestazione e con una grande prova di carattere, espugnando il “Romeo Menti”, sconfiggendo il Vicenza per 4-2, grazie alle reti di De Cenco, Turchetta, Fabbri e Costantino e dimostrando che quello del gol era un falso problema o un problema solo contingente e non strutturale. Non a caso sono andati a segno tre dei quattro attaccanti a disposizione di mister Zanetti, ovvero De Cenco (terza rete in campionato), Turchetta (primo gol in campionato, secondo stagionale) e Costantino (quarta rete in campionato, settimana stagionale). Per i biancorossi si tratta della quarta vittoria in campionato, la seconda lontano dal Druso, dove capitan Fink e compagni non facevano bottino pieno dalla seconda giornata di campionato, segnatamente dalla partita a Ravenna.

La cronaca


Al “Romeo Menti” mister Zanetti, squalificato, si accomoda in tribuna, sostituito in panchina dall'allenatore in seconda, Alberto Bertolini. I biancorossi non possono disporre dell'infortunato Della Giovanna e del 'lungodegente' Crocchianti. In difesa rientra il ristabilito Vinetot, mentre a centrocampo De Rose vince il ballottaggio con Berardocco per ricoprire il ruolo di playmaker. In attacco, infine, il riconfermato De Cenco è affiancato da Turchetta, con Costantino che parte dalla panchina.
Inizio di gara di marca vicentina, con la squadra di Colella che trova subito il vantaggio, segnatamente al 7’ su autogol sfortunatissimo di Tait, dopo il palo colpito da Bianchi.
All'11’ ancora padroni di casa pericolosissimi con Zonta che sfiora il raddoppio con un gran destro al volo da dentro l’area di rigore: solo un miracolo di Offredi nega la gioia del gol al centrocampista vicentino.
Primi segni di reazione del Südtirol al 20’, quando Tait mette in mezzo un bel cross basso dalla destra ma Turchetta non riesce a trovare la deviazione verso la porta. Insiste la squadra di Zanetti: al 25’ De Rose ci prova con un bel tiro da fuori area ma la conclusione è centrale, bloccata facilmente da Grandi.
Al 30’ il Südtirol prova ancora la soluzione dalla distanza, questa volta con Morosini, dai 35 metri, ma il portiere vicentino blocca in due tempi. Fiammata Südtirol al 42’, letale per il Vicenza: la squadra di Zanetti trova il pareggio con De Cenco dopo un’azione strepitosa di Tait sulla destra. Terzo gol in campionato per l'attaccante brasiliano.
Inizio di secondo tempo che segue la trama del primo, con il Vicenza che mette subito pressione agli ospiti cercando di impossessarsi del pallino del gioco. La prima iniziativa del Südtirol nella ripresa arriva al 52’, con De Cenco che tira alto sopra la traversa.
Ma al 54’ Turchetta, di testa, sfrutta un bel cross di Fink dalla destra e trafigge Grandi, firmando il sorpasso (1-2). Prima rete in campionato dell'attaccante romagnolo.
Vola il Südtirol sulle ali dell’entusiasmo: al 56’ azione solitaria sulla sinistra di Fabbri, che salta due uomini e insacca alle spalle del portiere vicentino il pallone dell'1-3.
Al 67’ però si riapre il match con Solerio, che dal limite dell’area batte Offredi con un tiro imparabile che s’infila sotto la traversa, accorciando le distanze sul 2-3.
Doppio cambio, al 72', per gli uomini guidati in panchina da mister Bertolini, che sostituisce lo squalificato Zanetti: escono De Rose e Morosini per Berardocco e Antezza.
Il Vicenza prova a spingere alla ricerca del pareggio, ma all'80’ è ancora il Südtirol a farsi pericoloso con Berardocco che lascia partire un tiro rasoterra da fuori area, disinnescato però facilmente da Grandi.
All'85’ il Südtirol chiude la partita, in contropiede: Tait scodella un lungo traversone dalla destra e Costantino – subentrato da pochi minuti – insacca a due passi dalla porta, realizzando la sua quarta rete in campionato, settima stagionale.
Dopo 5 minuti di recupero, il Südtirol può festeggiare il ritorno alla vittoria, che mancava da cinque partite.

Il tabellino


VICENZA - FC SÜDTIROL 2-4 (1-1)
VICENZA (4-3-2-1): Grandi; Davide Bianchi (83. Razziti), Pasini, Mantovani, Stevanin (62. Solerio); Nicolò Bianchi, Salvi (46. Zarpelloni), Zonta; Curcio (62. Gashi), Tronco (62. Laurenti); Arma. In panchina: Albertazzi, Rover, Parolin, Bortot, Bonetto, Maistrello, Paccagnella. Allenatore: Giovanni Colella
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Ierardi, Casale, Vinetot; Tait, Fink, De Rose (73. Berardocco), Morosini (73. Antezza), Fabbri (84. Procopio); De Cenco (83. Costantino), Turchetta (76. Mazzocchi). In panchina: Gentile, Ravaglia, Boccalari, Zanon, Oneto. Allenatore: Alberto Bertolini
ARBITRO: Daniele Rutella di Enna
RETI: 7. autorete Tait (1-0), 42. De Cenco (1-1), 54. Turchetta (1-2), 56. Fabbri (1-3), 67. Solerio (2-3), 85. Costantino (2-4)
NOTE: ammoniti: 27. Davide Bianchi (V), 55. Berardocco (FCS), 61. Stevanin (V), 64. Turchetta (FCS), 65. Ierardi (FCS)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1 sec.

Inserire almeno 4 caratteri