Serie D
sabato 27 ottobre 2018
CALCIO
Seconda trasferta consecutiva per la Virtus Bolzano

Alla settima la Virtus Bolzano incontra il Delta Porto Tolle. Domani (inizio ore 14,30) sul terreno rodigino del “Francesco Gabrielli”, la pattuglia di Sebastiani affronta la seconda trasferta consecutiva, reduce dalla sconfitta patita contro il Sandonà.
«Come ogni domenica ci sono motivazioni forti. – dichiara mister Sebastiani – Per me ogni partita è un momento speciale, siamo nuovi della categoria ci teniamo a far bene per cui dovremo dare il meglio di noi stessi. Voglio pensare che l’ultima partita sia andata male in primis per la bravura degli avversari e poi perché noi non siamo riusciti ad esprimerci come sappiamo. Spero che la squadra abbia fatto tesoro di questo e che domani si riesca ad avere la convinzione necessaria. È quasi un derby visto che nel Delta Porto Tolle militano i “nostri” Cia ed Oberrauch, un motivo in più per affrontare la gara con la giusta mentalità».
Nello scacchiere del Delta Porto Tolle spiccano le presenze di Aiman Napoli, 29enne attaccante milanese che, dopo i primi anni giocati con la Pro Sesto, nel 2007 fu acquistato dall’Inter vivendo l’epoca d’oro dei nerazzurri, allenato da Roberto Mancini e Josè Mourinho, e quello di Mohamed Fofana, punta centrale che in cadetteria ha vestito le maglie di Virtus Lanciano e Ravenna
Il bollettino dell’infermeria biancorossa annota solo il nome di And Kicaj che, come sappiamo, reduce dall’intervento alla spalla sarà indisponibile per almeno tre mesi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri