Serie C
mercoledì 26 settembre 2018
CALCIO
Al Druso finisce 0-0, Südtirol fermato dal Fano

Dopo due vittorie di fila per 1-0 contro Teramo (in casa) e Ravenna (in trasferta), il Südtirol si deve accontentare di un pareggio a reti inviolate contro il Fano, nel turno infrasettimanale andato in scena allo stadio Druso in occasione della terza giornata del campionato di serie C (girone B). Partita caratterizzata da poche emozioni e poche palle-gol, ma i biancorossi, alla seconda partita nel breve volgere di tre giorni (il Fano domenica ha invece forzatamente riposato per il rinvio della gara contro la Ternana), possono comunque consolarsi col terzo risultato utile di fila e con la terza partita, anche qui consecutiva, senza gol al passivo. E domenica si torna in campo a Verona contro la Virtus Vecomp.

La cronaca


Contro il Fano mister Zanetti non può disporre degli infortunati Morosini e Crocchianti. L'allenatore biancorosso schiera lo stesso undici iniziale della vittoriosa trasferta di domenica scorsa a Ravenna.
Avvio di gara intraprendente dei biancorossi, ma la prima conclusione è del Fano, al 3', con conclusione dei 20 metri di Tascone, parata in due tempi da Offredi.
Poi però i biancorossi si rimpossessano del pallino del gioco, pur faticando a dare profondità e incisività alla propria manovra, e così al 16' si rivede il Fano con Vitturini che ruba palla a Fink e si invola sulla destra per poi effettuare un cross radente respinto sui piedi di Ferrante da Casale, che è però bravo a rialzarsi e a smorzare la conclusione del numero 10 ospite che termina docile fra le braccia di Offredi.
Predominio territoriale netto, ma piuttosto sterile, del Südtirol, mentre i marchigiani sono piuttosto insidiosi quando tentano l'affondo, come al 24', quando – su errato disimpegno di Fabbri – Lazzari cattura palla sulla trequarti, si sposta il pallone sul sinistro e dai 20-25 metri disegna un sinsitro a giro che sfiora il palo alla destra di Offredi.
Due minuti più tardi Tait riesce in qualche maniera a servire Fink poco fuori il limite dell'area, col destro radente e potente del capitano biancorosso respinto con un certo affanno da Sarr.
Gioca progressivamente in maniera più fluida e disinvolta la squadra di Zanetti, iniziando a sollecitare le corsie laterali e le catene Tait-De Rose a destra e Fabbri-Fink a sinistra, e al 32' Turchetta calcia velocemente e astutamente un calcio di punizione, servendo l'inserimento in area di Costantino, il quale non controlla però bene il pallone, defilandosi e poi calciando a lato con due avversari addosso.
Il finale di tempo non offre altri spunti di cronaca e le due squadre vanno al riposo sul parziale di 0-0.

Si riparte senza cambi in entrambe le squadre e col Südtirol che prova a riversarsi in avanti, continuando però a faticare a trovare varchi nella solida difesa marchigiana, e così mister Zanetti al 21' si gioca la carta della fisicità di De Cenco, col brasiliano che subentra a Costantino.
La difesa del Fano, imperniata sull'ottima coppia centrale Sosa-Konate, non dà però segni di cedimento, anche se è tutta la squadra ospite a contribuire attivamente ad un'ottima fase difensiva che irretisce la manovra biancorossa, inaridendola.
Al 32' a Vinetot non riesce l'anticipo ai 20 metri, col pallone che schizza in area biancorossa, dove Lazzari prova la puntata a mo' di calcio a 5 per sorprendere Offredi, ma il numero 1 biancorosso si distende e sventa con bravura la minaccia.
Mister Zanetti non si accontenta e inserisce nel finale anche la terza punta, ovvero Mazzocchi, passando al “3-4-3”. Il cambio produce subito qualche effetto, perché su cross calibrato di Mazzocchi si eleva bene De Cenco, il cui colpo di testa viene però disinnescato da Sarr. È l'ultima emozione del match, che si conclude sullo 0-0.

Il tabellino


FC SÜDTIROL - FANO 0-0
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Oneto, Casale, Vinetot; Tait, De Rose, Berardocco, Fink (81. Mazzocchi), Fabbri (81. Procopio); Costantino (66. De Cenco), Turchetta. In panchina: Gentile, Ravaglia, Antezza, Della Giovanna, Boccalari, Ierardi, Zanon, Colucci, Jamai. Allenatore: Paolo Zanetti
FANO (4-3-1-2): Sarr; Vitturini, Sosa, Konate, Magli; Tascone (83. Selasi), Lulli, Acquadro; Lazzari (84. Ndiaye); Ferrante (74. Fioretti), Cernaz (87. Celli). In panchina: Voltolini, Diallo, Maloku, Filippini, Mancini, Scimia, Setola, Morselli. Allenatore: Massimo Epifani
ARBITRO: Paolo Bitonti della sezione di Bologna (Bocca di Caserta e Fine di Battipaglia)
NOTE: cielo sereno, temperatura preautunnale. Ammoniti: Konate (F, 40.), Sarr (F, 69.), Magli (F, 82.)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri