Serie C2
domenica 27 gennaio 2008
CALCIO
Il Südtirol festeggia il primo successo del 2008

Dopo quattro partite senza vittoria l’FC Südtirol-Alto Adige torna alla vittoria, battendo nella 22° giornata del campionato di serie C2 il Pizzighettone per 1:0 e puó festeggiare la prima vittoria nel 2008. Il gol decisivo porta la firma di Davide Carfora che al quarto minuto realizza un calcio di rigore concesso dall´arbitro Sguizzato per un fallo ai danni di Andrea Ghidini. In classifica i biancorossi sono ora quarti con 33 punti a pari merito con Mezzocorona e Pergocrema.
L’allenatore biancorosso Aldo Firicano ha di nuovo dovuto rinunciare ai centrocampisti Manuel Scavone, Michael Bacher e Simonluca Agazzone. Il portiere di riserva Andrea Seculin, passato ad inizio settimana a titolo definitivo alla Fiorentina, é stato rimpiazzato sulla panchina biancorossa da René Pomarè. Tra gli ospiti mancavano lo squalificato Andrea Santinelli e l’allenatore Francesco Zanoncelli, pure fermato dal Giudice Sportivo, in panchina c’era il suo secondo Fulvio Bonomi.
La partita si sblocca subito al terzo minuto di gioco. Marco Benvenuto lancia Andrea Ghidini in area, l’esterno biancorossa sguscia via al suo diretto avversario Conrotto che lo mette giú. Per l’arbitro é calcio di rigore che Davide Carfora non sbaglia portando in vantaggio l’Alto Adige. Sbloccato il risultato i biancorossi continuano a fare la partita sfiorando il raddoppio in piú di una occasione. Al nono Umberti Improta prova la conclusione da fuori area, Dessena non trattiene, ma ci pensa Sabato a mandare in corner. Due minuti dopo Marco Benvenuto mette in mezzo ancora per Umberto Improta che peró non riesce a controllare, sciupando una buona occasione. Dopo un colpo di testa di Marcelo Veron al 32°, il Pizzighettone calcia per la prima volta verso la porta difesa da Andrea Servili al 34° minuto, ma il tiro di Conrotto termina altissimo. Al 39° minuto Andrea Ghidini fa tremare la traversa con una botta incredibile su punizione da oltre 25 metri, poco prima dell’intervallo una conclusione di Marco Benvenuto termina fuori di poco.

Nel secondo tempo la musica non cambia con i biancorossi che costruiscono un’occasione dopo l’altra. Dopo soli 40 secondi Marco Benvenuto calcia alto da ottima posizione sfiorando nuovamente il raddoppio. Il primo tiro nello specchio della porta difesa da Servili lo effettua Sandrini al 50°, ma il numero uno biancorosso blocca senza problemi. Tre minuti piú tardi Dessena compie un autentico miracolo deviando un colpo di testa di Hannes Kiem, sul proseguimento dell’azione Andrea Ghidini calcia a lato da pochi passi. Dopo due occasioni sprecate da Marcelo Veron (58°, 66°) é Mauro Calvi a impegnare Dessena con una gran botta dal limite. Quattro minuti piú tardi Hans Rudi Brugger colpisce la parte alta della traversa con un insidioso tiro-cross. A dieci minuti dal termine il Pizzighettone crea la sua prima ed unica occasione dell’intera partita. Bagnara si beve tutta la difesa biancorossa, salta anche Andrea Servili, ma poi non trova lo specchio della porta. Finisce cosí 1:0 per l’FC Südtirol-Alto Adige che puó brindare al primo successo nel nuovo anno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri