Serie D
lunedì 16 aprile 2018
CALCIO
Il Levico sbatte sulla Grumellese, ma la salvezza è a un passo

Il Levico Terme pareggia con la Grumellese e vede sempre più vicino il traguardo salvezza. Senza il proprio bomber, Bertoldi, la squadra trentina non va oltre lo zero a zero contro la formazione penultima della classifica, ma alla luce delle due vittorie consecutive la scorsa settimana, con Romanese e Darfo, è ad un passo dalla salvezza diretta.
Partita equilibrata, con la Grumellese che si gioca tantissimo per raggiungere la zona play out e, in special modo nella seconda metà del secondo tempo, chiama in causa Bastianello in più di una circostanza. I ragazzi di Stefano Manfioletti, possono recriminare per un calcio di rigore fallito da capitan Pancheri al 66'. Primo tempo senza grosse occasioni da rete, con Bastianello attento su un colpo di testa di Ravasi al 14' e su una conclusione di De Masi al 41'. I valsuganotti, invece, rispondono con una girata di testa di Alberti.
Secondo tempo più vivace, con il Levico a non inquadrare lo specchio della porta, prima con un tiro Alberti, poi con una conclusione Castellan. Al 21' Cosentini, da calcio piazzato, cerca di rendersi pericoloso, ma Martinarini in barriera tocca il pallone con la mano. Per il direttore di gara ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Dal dischetto Pancheri, però, non riesce a trafiggere Lourencon, bravo nell'intuire e parare il tiro. Al 42' sono i bergamaschi ad andare vicini al gol con Migliavacca, ma Bastianello è superlativo nel negare l'uno a zero agli ospiti. Come al 45', quando Ravasi trova lo spazio giusto per colpire di testa nel cuore dell'area di rigore, ma ancora Bastianello è attento.
Il Levico Terme pareggia zero a zero e sale a quota 42 punti in classifica e nel prossimo turno andrà a far visita alla Pro Patria.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri