Serie D
lunedì 9 aprile 2018
CALCIO
Il Levico stende la Romanese con un super Bertoldi

Il Levico Terme ritorna al successo dopo più di 70 giorni e fa un importante balzo in avanti in chiave salvezza. Per i ragazzi allenati da Stefano Manfioletti diventa importante il recupero contro il Darfo Boario, quarto in classifica, di mercoledì in Viale Lido e di domenica contro la penultima della classe Grumellese, sempre tra le mura amiche.
Partita che vede i valsuganotti giocare un'ottima prima frazione di gara, trovando il gol del vantaggio. La Romanese, ultima della classe, pareggia, ma la reazione dei trentini è veeemente, realizzando le reti del due e tre a uno in rapida successione. Alberti commette un'ingenuità prima della mezz'ora e si fa cacciare dal direttore di gara. I gialloblù restano uniti e, con una ritrovata quadratura, riescono a portare a casa l'intera posta in palio nonostante l'inferiorità numerica. È un'altra giornata all'insegna del bomber del Levico Terme Fabio Bertoldi, autore di una doppietta, capace di raggiungere quota venti gol in campionato.
Succede tutto nel primo tempo: pronti-via e Alberti si incunea in area bergamasca e viene atterrato, ma per il direttore di gara non ci sono gli estremi per la massima punizione, anzi, viene ammonito l'attaccante trentino per simulazione. Al 3' il Levico passa: Pancheri lancia Bertoldi che controlla, supera un avversario e dal limite fredda Placidi per l'uno a zero. Trentini che concedono la riposta al fanalino di coda che, con Franzoni, trova il pareggio ancora prima del quarto d'ora di gioco. La truppa di Manfioletti non ci sta, ben consapevole del valore del match e, al 18' trova il due a uno. Bertoldi si procura un calcio di rigore che lui stesso trasforma per il nuovo vantaggio. I trentini quando spingono sono letali e al 21' Alberti serve il tris con un mancino a giro di rara precisione che supera Placidi sul palo più lontano.
Passa un giro di lancette e Alberti si vede sventolare davanti agli occhi il secondo cartellino giallo (e quindi il cartellino rosso) per un fallo lungo la fascia laterale. Con l'inferiorità numerica il Levico contiene gli attacchi avversari, concedendo un paio di conclusioni a Guariniello, sempre disinnescate con efficacia da Stefani.
La squadra del presidente Sandro Beretta vince tre a uno e conquista tre punti importantissimi, guardando con fiducia ai due incontri in casa che affronterà mercoledì e domenica, rispettivamente con Darfo Boario e Grumellese.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri