Serie D
giovedì 29 marzo 2018
CALCIO
La capolista Rezzato passa a Levico per 4 a 1

Il Levico Terme crolla per quattro a uno in Viale Lido al cospetto della capolista Rezzato. Primo tempo con i lombardi bravi nel trovare tre reti, per poi amministrare nella ripresa. Il gol di Bertoldi, al 18º centro stagionale, rende solamente meno amaro il risultato. I ragazzi di Stefano Manfioletti, a onore del vero, vanno vicini al pareggio a metà della prima frazione di gara con Pregnolato e Bertoldi, ma la mira prima, e il portiere poi, non portano all'affondo decisivo. Anzi, è proprio il Rezzato a realizzare il raddoppio nel miglior momento dei trentini, per poi gestire la partita senza troppe difficoltà.
All'11' gli ospiti passano già in vantaggio: dagli sviluppi di un angolo calciato dall'ex Brescia, Mantova e Città di Mestre Sodinha, Ruffini di testa stacca splendidamente, aiutato anche da una trattenuta al proprio marcatore, e batte Bastianello. Bertazzoli e Sodinha provano a rendersi pericolosi, ma Bastianello è sempre attento e disinnesca le due conclusioni. Al 22' provano a scuotersi i padroni di casa da azione d'angolo calciato da Cosentini con Pregnolato che salta più in alto di tutti, mettendo, però, il pallone di poco a lato. Passa un giro di lancette e Bertoldi si costruisce un'azione pericolosa: il numero 7 entra in area di potenza e chiama al grande intervento Lancini in uscita. Nel miglior momento del Levico il Rezzato raddoppia. Bertazzoli, in sospetta posizione di fuorigioco, fa due a zero, insaccando a pochi passi da Bastianello. Nel finale di tempo gli ospiti servono addirittura il tris: erroraccio di Bastianello che regala il pallone a Bertazzoli che a porta vuota deposita la sfera in rete.
Secondo tempo con il ritmo che cala, con il Levico Terme alla ricerca del gol che possa riaprire le partita. Il Rezzato, però, è ben disposto in campo e offre poche occasioni ai padroni di casa. Anzi, al 6' Cazzamalli fa quattro a zero con un colpo di testa da calcio piazzato battuto ancora una volta da Sodinha. Al 22' il Levico Terme accorcia le distanze con Bertoldi che batte Lancini con un preciso mancino. Il Levico Terme perde quattro a uno, ma con la consapevolezza di dover recuperare due partite importanti per la corsa alla salvezza diretta.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,47 sec.

Inserire almeno 4 caratteri