Serie C
domenica 25 marzo 2018
CALCIO
Il big match del Druso finisce sull'1-1, Südtirol coriaceo

Il big-match del Druso finisce in parità, 1-1, con vantaggio biancorosso a fine primo tempo col “solito” Costantino e pareggio della Sambenedettese a metà ripresa con Mattia. Il Südtirol ha giocato alla pari, e a tratti anche meglio, della vicecapolista. Per la squadra di Zanetti si tratta del sesto risultato utile consecutivo (3 vittorie e altrettanti pareggi), ma anche di una prova di maturità che legittima le ambizioni biancorosse di provare ad arrivare nei primi cinque posti.

La cronaca


Contro i rossoblù marchigiani di Ezio Capuano, mister Zanetti non può disporre dello squalificato Cia, né dell'infortunato Baldan, mentre il convalescente Erlic va in panchina, sostituito in difesa da Frascatore, con Zanchi riproposto dal primo minuto sulla fascia sinistra. A centrocampo e in attacco tornano titolari Broh e Gyasi.
Inizio di match vivace: al 3' c'è già il primo affondo del Südtirol, con duetto in velocità fra Gyasi e Costantino e diagonale di quest'ultimo da posizione defilata in area che viene parato a terra da Perina.
Energica e intraprendente, la squadra di Zanetti, che pressa alto nella metà campo marchigiana, esercitando un marcato predominio territoriale in avvio di gara, e al 24' Fink con un gioco di prestigio tiene il pallone in campo sulla linea del fallo laterale, per poi scodellarlo a centro area, dove Costantino si eleva bene ma incorna abbondantemente a lato.
La Sambenedettese bada principalmente, quasi esclusivamente a difendersi, chiudendo i varchi sia centralmemte che sulle corsie laterali.
Al 40' ci prova dalla distanza Tait, col suo esterno destro dai 25 metri che sorvola non di molto la traversa.
Più Südtirol che Samb nel primo tempo, e al 42' Tait dalla destra serve col contagiri il rimorchio in area di Berardocco, il cui tiro-cross viene intercettato a centro area da Costantino, che controlla e insacca il pallone alle spalle di Perina, siglando la rete del vantaggio biancorosso e il suo tredicesimo gol in campionato, sempre più top-scorer biancorosso.
Squadre al riposo con il Südtirol avanti per 1-0.
Si riparte, nella ripresa, con un doppio cambio fra gli ospiti: Capuano inserisce Bellomo e Valente al posto di Bacinovic e Di Massimo, ridisegnando la squadra col modulo “3-4-1-2”.
Ma è ancora il Südtirol a rendersi pericoloso con Gyasi che serve l'inserimento in area dalla sinistra di Fink, la cui conclusione ravvicinata viene respinta a mani aperte da Perina.
Al 14' è Berardocco ad invitare al tiro Fink, la cui conclusione angolata ma debole viene abbrancata in presa bassa dal portiere ospite.
È sempre la formazione di Zanetti a “fare” la partita, ma al 20' su cross morbido dalla linea di fondo campo di Bellomo ci vuole un grande Offredi per opporsi al colpo di testa ravvicinato di Valente.
Sono le avvisaglie del gol del pareggio ospite, che arriva al 24', quando dalla sinistra Valente scodella un invitante cross, trovando a centro area Mattia, il cui colpo di testa si infila nell'angolino per l'1-1.
Soffrono i biancorossi, e al 27' Valente salta Erlic sulla sinistra per poi calibrare un cross sul quale Fink va a vuoto di testa, mentre Bellomo – appostato sul secondo palo – calcia in diagonale, lambendo il palo.
Al 39' si rivede pericolosamente la squadra di Zanetti, su punizione-cross di Gatto, sponda aerea di Vinetot per il tocco sotto porta di Sgarbi che viene respinto da Perina, col pallone che poi schizza al limite dell'area, dove il destro di prima intenzione di Smith si perde alto sopra la traversa. È l'ultima emozione del match. Al Druso finisce 1-1, e per il Südtirol è il sesto risultato utile consecutivo, che, al cospetto della seconda della classe, vale una prova di maturità, ampiamente superata.

Il tabellino


FC SÜDTIROL – SAMBENEDETTESE 1-1 (1-0)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Vinetot, Sgarbi, Frascatore; Tait, Broh, Berardocco (80. Gatto), Fink (80. Smith), Zanchi (63. Erlic); Costantino (72. Candellone), Gyasi
In panchina: D’Egidio, Bertoni, Cess, Boccalari, Oneto, Heatley Flores, Berardi, Roma
Allenatore: Paolo Zanetti
SAMBENEDETTESE (3-5-2): Perina; Di Pasquale, Miceli, Patti (53. Bove); Mattia, Marchi (89. Candellori), Bacinovic (46. Bellomo), Gelonese, Tomi; Miracoli (63. Stanco), Di Massimo (46. Valente)
In panchina: Raccichini, Demofonti
Allenatore: Ezio Capuano
ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Rotondale e Catamo)
RETI: 42. Costantino (1-0), 64. Mattia (1-1)
NOTE: pomeriggio soleggiato e temperatura primaverile. Ammoniti: Marchi (S, 17.), Fink (FCS, 29.), Di Pasquale (S, 39.), Tomi (S, 77.), Gelonese (S, 91.)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri