Serie C
venerdì 23 marzo 2018
CALCIO
Sfida ad alta quota per il Südtirol contro la Sambenedettese

Il campionato di serie C torna in campo in questo weekend, in occasione della trentunesima giornata, tredicesima del girone di ritorno. Reduce da due successi consecutivi per 1-0 contro Vicenza, in trasferta, e Teramo, in casa, ed in serie utile da cinque partite per effetto di tre vittorie e due pareggi, il Südtirol di mister Zanetti, quinto in classifica e distante appena tre punti dal secondo posto, è di scena dopodomani, domenica 25 marzo, allo stadio Druso di Bolzano (ore 14.30) contro la Sambenedettese, tornata ad occupare il secondo posto solitario in classifica dopo il turno infrasettimanale. Si tratta, insomma, di una sfida d’alta classifica, nonché del secondo match casalingo per i biancorossi nel breve volgere di quattro giorni.
Al Druso il Südtirol ha conquistato 23 dei 42 punti complessivi per effetto di uno score di sei vittorie, altrettanti pareggi e due sole sconfitte, la prima subita nel girone d'andata contro il Bassano e la seconda nel girone di ritorno per mano del Gubbio.
Indisponibili lo squalificato Cia e l'infortunato Baldan, che contro il Teramo ha rimediato una forte distorsione al ginocchio ma senza interessamento del menisco e dei legamenti. Da valutare invece le condizioni di Erlic, che lamenta un fastidio muscolare, motivo per il quale non è sceso in campo contro il Teramo, dando forfait nel riscaldamento. La lista dei convocati verrà diramata domani pomeriggio (sabato) e pubblicata sulla nostra pagina Facebook.

Gli avversari


La Sambenedettese è in serie utile da quattro partite, nelle quali ha conquistato tre vittorie, segnatamente contro Santarcangelo (0-1), Renate (2-0) e Vicenza (2-1), e un pareggio (1-1 a Fano).
Dopo la Reggiana (20) e a pari merito proprio col Südtirol, la Sambenedettese ha la seconda miglior difesa del campionato, con appena 21 gol subiti in 27 partite disputate.
L’attacco è invece il settimo più prolifico del girone con 32 gol realizzati. Il top-scorer dei rossoblu marchigiani è il centravanti Luca Miracoli, autore di 10 gol.
In trasferta la Sambenedettese non perde dal 21 gennaio scorso, ovvero dalla sconfitta per 1-0 a Salò, e lontano dalle Marche ha incamerato 24 dei 45 punti che detiene in classifica per effetto di un ruolino di marcia che annovera 7 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, quest’ultime rimediate per mano di Fermana (1-0) e Vicenza (2-1) nel girone d’andata e del già citato FeralpiSalò nel girone di ritorno.
A Bolzano rientra a centrocampo Alessandro Marchi, che ha scontato il turno di squalifica, al quale si sono invece consegnati mercoledì per cumulo di ammonizioni Conson ed Esposito, indisponibili al pari dell’infortunato Rapisarda.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Inserire almeno 4 caratteri