Serie D
sabato 16 dicembre 2017
CALCIO
Al Briamasco arriva la terza forza del campionato, il Pontisola
fonte: Ac Trento

Ultimo impegno del girone d'andata, ma non dell'anno solare, per il Trento, che domani pomeriggio ospiterà al "Briamasco" il Pontisola, terzo in classifica e compagine che vanta il miglior attacco del girone con la bellezza di 37 reti sin qui realizzate. Per la squadra di Filippini non si tratterà, comunque, dell'ultima fatica del 2017, visto che mercoledì 20 dicembre il Trento sarà in campo per disputare il recupero della sfida contro il Crema, sospesa lo scorso 3 dicembre a causa di un malore occorso tra i due tempi al direttore di gara. I gialloblù, attualmente penultimi in classifica con 11 punti, vanno a caccia del secondo successo casalingo della stagione, mentre il Pontisola ha raccolto 17 punti nelle 8 gare disputate in trasferta.
Per questa sfida il tecnico gialloblù Antonio Filippini ha convocato 20 giocatori. Indisponibili gli squalificati Appiah e Furlan, sarà a disposizione il neoacquisto Papa Dadson, arrivato in settimana dal Rezzato. Nuovamente aggregati al gruppo gli juniores Cavagna, Dallavalle e Trevisan.

Gli avversari


L'Associazione Calcio Ponte San Pietro - Isola s.r.l., conosciuta informalmente anche come Pontisola, è stata fondata nel 1910 e rappresenta i comuni di Ponte San Pietro, Terno d'Isola e Chignolo d'Isola. Nel passato più lontano il sodalizio bergamasco ha militato anche in serie C e addirittura in serie B con la denominazione Vita Nova. Nel 1950 il nome venne cambiato definitivamente in Unione Sportiva Ponte San Pietro e la società lombarda, per oltre un trentennio, militò esclusivamente in ambito regionale. Poi il primo ritorno in serie D, a metà '80, una seconda avventura nell'allora Interregionale negli anni '90, prima della fusione con il Football Club Isola nel 2007 e il successo ritorno in Quarta Serie, datato 2009 dopo il successo nello spareggio contro il Seregno. Da allora il Pontisola milita stabilmente in categoria e, per quattro volte nelle ultime otto stagioni, ha raggiunto il podio nel proprio girone.
L'elemento di spicco dell'organico biancoblu, affidato per la seconda stagione di fila al tecnico Giacomo Curioni, è senza dubbio l'attaccante brasiliano Adriano Ferreira Pinto, che veste la maglia del Pontisola per il quarto anno di fila. Classe '79, il calciatore di Quinta do Sol è cresciuto nel settore giovanile dell'Uniao Sao Joao, per poi trasferirsi al Lanciano, dove in tre stagioni in serie C2 ha collezionato 74 presenze e 15 reti, prima di vestire le maglie di Perugia (42 presenze e 8 reti) e Cesena (41 presenze e 11 reti) in serie B. Il salto in serie A è datato 2006: Ferreira Pinto ha militato per sette stagioni nell'Atalanta - 6 nella massima serie e una in serie B - per un totale di 146 presenze e 14 reti. Poi il ritorno in B con il Varese, il passaggio in C1 con il Lecce e l'approdo al Pontisola di cui è capitano e “uomo simbolo” con 109 presenze e 29 reti realizzate.
Gli altri giocatori di spessore sono il centravanti Giorgio Recino, ex Giana Erminio, Mapellobonate e Olginatese, autore già di 14 marcature nell'attuale stagione e i centrocampisti Andrea Ruggeri (268 presenze e 49 reti in serie D, tutte con il Pontisola) e Jordan Pedrocchi, cresciuto nel settore giovanile del Chievo Verona e alla sua sesta stagione in serie D dove ha giocato 169 partite e segnato 30 reti con Seregno, Mapellobonate e Pontisola. Giovani ma con già tanta esperienza sono anche i due difensori centrali Marco Carlo Rondelli (114 presenze in categoria) e Andrea Ientile (64 presenze), transitato qualche stagione or sono in serie C all'Alto Adige.
La probabile formazione del Pontisola (4-3-3): Pennesi, Mosca (99), Rondelli, Ientile, Pellegrinelli (98), Ruggeri, Pedrocchi, Mandelli (98), Ferreira Pinto, Recino, Signorelli (98).
A disposizione: Maggioni, De Toma, Cugini, Salvi, Carrieri, Remuzzi, Gregis, Rota, Perego.
Allenatore: Giacomo Curioni.

I convocati


PORTIERI: Calvaruso (97); Scali (88)
DIFENSORI: Badjan (99); Carella (98); Casagrande (91); Cavagna (99); Giacomoni (87); Kostadinovic (92); Sorbo (91); Toscano (98)
CENTROCAMPISTI: Bacher (88); Bertaso (98); Boldini (92); Dallavalle (00); Paoli (97); Papa Dadson (90); Trevisan (00)
ATTACCANTI: Ferraglia (99); Pangrazzi (98); Zecchinato (90)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,452 sec.

Inserire almeno 4 caratteri