Serie C
sabato 16 dicembre 2017
CALCIO
Una rete di Costantino lancia il Südtirol in zona playoff

Dopo due sole partite di astinenza, il Südtirol ritrova la vittoria, espugnando il “Mecchia” di Portogruaro grazie ad un gol – l'ottavo in campionato – del “solito” Costantino, che permette ai biancorossi di aggiudicarsi lo scontro diretto fra pari classifica con il Mestre e di chiudere il girone d'andata in zona playoff per effetto del nono risultato utile (5 vittorie e 4 pareggi) nelle ultime 10 partite disputate.

La cronaca


Allo stadio “Mecchia” di Portogruaro mister Zanetti deve rinunciare agli infortunati Roma e Broh. Dopo due giornate di squalifica rientra Berardocco in cabina di regia, mentre in difesa Baldan avvicenda Erlic e Frascatore viene preferito a Zanchi sulla fascia sinistra. A centrocampo Smith vince il ballottaggio con Cia.
Inizia il match con piglio autoritario, la squadra di Zanetti, che si riversa in avanti sin dalle prime battute, operando il primo affondo al 3', quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo Smith scodella un buon pallone in area, dove Vinetot – tutto solo – incorna alto di testa da buona posizione.
Poi però è il Mestre ad impossessarsi del pallino del gioco, coi biancorossi che si ritraggono nella propria metà campo, pronti ad agire di rimessa.
Al 20' Favaro sbaglia il disimpegno con i piedi, consegnando il pallone a Gyasi, il quale serve a centro area Costantino che invece di tirare di prima intenzione col sinistro, preferisce girarsi su se stesso per andare a calciare di destro, permettendo così il recupero di Politti che gli ribatte la conclusione.
Poco prima della mezz'ora si vede pericolosamente in avanti anche il Mestre, con traversone dalla destra che Casarotto addomestica di petto per la conclusione dal limite dell'area di Politti, sulla quale Beccaro – appostato sul secondo palo – non arriva per un soffio, col pallone che sfila sul fondo.
Due minuti più tardi Frascatore si fa luce sulla sinistra e serve un gran pallone in area a Gyasi che però manca il controllo, quindi è Costantino a perdere un rimpallo ed infine Gyasi a provare la conclusione in mischia, ma un piede di un avversario devia il tiro sul fondo.
Al 44' Beccaro salta netto Smith sulla sinistra, entra in area e mette un invitante pallone nell'area piccola dove Spagnoli manca incredibilmente il tap-in da due metri.
Ma sul ribaltamento di fronte, avviato da Fink, Gyasi si produce in un irresistibile assolo, saltando due avversari ed entrando in area di rigore dalla sinistra con tiro conclusivo respinto di piede da Favaro. Squadre al riposo sul parziale di 0-0.
Si riparte senza cambi in entrambe le squadre, col Mestre che prova l'affondo al 6', quando Neto Pereira salta sulla trequarti Berardocco e avanza minacciosamente palla al piede, per poi servire al limite Rubbo, il cui tiro – centrale – viene disinnescato in due tempi da Offredi.
Tre minuti più tardi la squadra di Zanetti sblocca il risultato: lancio profondo sulla destra per Tait, bravissimo a servire a centro area Costantino, che da due passi deposita il pallone in rete, siglando l'1-0 per i biancorossi e la sua ottava rete in campionato, nona stagionale.
Il Mestre prova ad imbastire una reazione, ma i biancorossi controllano senza affanno e con grande sicurezza le (sporadiche) sfuriate degli arancionero, sfiorando il raddoppio al 35' con azione insistita di Costantino e Cia e con tiro di quest'ultimo da distanza ravvicinata che non inquadra la porta, poi il neonetrato Heatley Flores deposita il pallone in rete con il tacco ma quando l'azione era già ferma per fallo fischiato allo stesso attaccante nicaguarense.
Ma basta (e avanza) il gol ad inizio ripresa di Costantino.
Finisce 1-0 per il Südtirol, che ritrova la vittoria dopo appena due partite di digiuno, che conquista il suo nono risultato utile (5 vittorie e 4 pareggi) nelle ultime 10 partite disputate e che – soprattutto – chiude il girone d'andata in zona playoff.

Il tabellino


MESTRE - FC SÜDTIROL 0-1 (0-0)
MESTRE (3-5-2): Favaro; Boffelli, Gritti, Politti; Rubbo (62. Zecchin), Casarotto, Boscolo, Beccaro, Fabbri (76. Bonaldi); Spagnoli (76. Sottovia), Neto Pereira (71. Sodinha)
In panchina: Zironelli, Gagno, Kirwan, Stefanelli, Bussi
Allenatore: Mauro Zironelli
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Baldan, Sgarbi, Vinetot; Tait, Smith, Berardocco (88. Bertoni), Fink (66. Cia), Frascatore (88. Zanchi); Costantino, Gyasi (77. Heatley Flores)
In panchina: D’Egidio, Cess, Boccalari, Oneto, Gatto, Berardi, Erlic
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Davide Andreini della sezione di Forlì
RETE: 54' Costantino (0-1)
NOTE: pomeriggio soleggiato, temperatura non rigida. Ammoniti: Baldan (FCS), Fink (FCS), Casarotto (M), Tait (FCS), Zecchin (FCS), Gritti (M)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,445 sec.

Inserire almeno 4 caratteri