Serie C
venerdì 8 dicembre 2017
CALCIO
I biancorossi a caccia dei tre punti contro il Ravenna

Domani, sabato 9 dicembre, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la diciottesima giornata, penultima del girone d'andata. Reduce dalla sfortunata quanto beffarda sconfitta di Salò, dove due pali interni e un rigore (netto) negato hanno interrotto una striscia utile che durava da sette partite per effetto di quattro vittorie e tre pareggi, il Südtirol – rimasto comunque in zona playoff, al 10° posto – torna dopo quasi un mese a giocare allo stadio Druso (ore 14.30). L’ospite di turno sarà il Ravenna, quintultimo in classifica con 16 punti, quinti e reduce da due vittorie di fila contro Renate e Vicenza.
In casa il Südtirol ha perso una sola partita (contro il Bassano), è imbattuto da tre gare (due vittorie e un pareggio) e ha conquistato 11 punti sui 20 complessivi.
In trasferta il Ravenna ha vinto due delle ultime tre gare disputate e ha racimolato 10 dei 16 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, un pareggio e quattro sconfitte.
Certamente indisponibili l’infortunato Roma e lo squalificato Berardocco, che sconta contro il Ravenna la seconda delle due giornate di sospensione comminategli dal Giudice Sportivo. La lista dei convocati sarà pubblicata nel pomeriggio sui nostri profili social, ad iniziare da Facebook.

Gli avversari


Dopo sei stagioni di purgatori fra Promozione, Eccellenza e serie D, il Ravenna è tornato in questa stagione a militare nella terza divisione nazionale per importanza. La precedente partecipazione al campionato di C1 del club romagnolo risale infatti alla stagione 2010/2011. Nella scorsa stagione il Ravenna ha vinto il campionato di serie D, classificandosi al primo posto nel girone D. La “rosa” è stata però letteralmente rivoluzionata, con ben 18 nuovi acquisti. Gli unici “superstiti” della scorsa stagione sono il portiere Giacomo Venturi, il terzino Andrea Venturini, il laterale – attualmente infortunato – Elia Ballardini, il centrocampista Alfonso Selleri e il centravanti Antonio Broso, quest’ultimo top-scorer della squadra con 4 gol, di cui due (decisivi) messi a segno nel precedente e vittorioso turno contro il Vicenza, sconfitto al “Menti” per 2-0.
Dopo il Fano (11), i giallorossi hanno il secondo peggior attacco del campionato con appena 12 gol segnati in 15 partite disputate.
Al Druso mister Antonioli non disporrà certamente dell’infortunato Elia Ballardini. Difficili i recuperi di Lucarini, Barzaghi, Samb e Tabacch, anch’essi infortunati.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri