Serie D
domenica 3 dicembre 2017
CALCIO
Il Levico Terme stoppa la capolista Pro Patria

Il Levico Terme ferma la corsa al vertice della Pro Patria zero a zero.Prima frazione di gioco equilibrata, seconda con gli ospiti che prendono per mano le redini del gioco, con la difesa dei ragazzi allenati da Stefano Manfioletti brava nel tenere fino alla fine. Menzione di merito va fatta proprio alla retroguardia trentina, capace di giocare corta e stretta, protetta da un centrocampo che ha retto nonostante la forza dell'attacco avversario.
Ospiti pericolosi all'8' con Gazo dalla distanza, ma Bastianello è attento e para. Al 18' è l'ex Chievo e Palermo Santana a farsi vedere in avanti: dribbling sul proprio marcatore e conclusione dal limite dell'area di rigore, con la sfera che esce a lato. Sul versante opposto il Levico si fa vedere con Castellan, ma il suo tiro viene parato dall'estremo difensore avversario. Tra il 28' e il 32' Pedone in due circostanze impensierisce la difesa di casa con due conclusioni da buona posizione ma la mira è imprecisa. Nel finale, su calcio di punizione, ci provano anche i trentini con un calcio di punizione di Cosentini deviato in angolo da Mangano.
Seconda frazione di gara con Cosentini che impegna ancora il portiere avversario che blocca a terra. Al 53' la Pro Patria sfiora il vantaggio con Molnar che trova in Bastianello un ostacolo invalicabile. La capolista aumenta la pressione e Le Noci a metà ripresa, su delizioso invito dalla destra di Santana, spara a botta sicura da ottima posizione, ma il riflesso di Bastianello è strepitoso. Nel finale di gara Alberti di potenza vince il duello con il proprio avversario e calcia da posizione defilata sull'esterno della rete.
Finisce zero a zero. I numeri del Levico del presidente Sandro Beretta parlano di ventitré punti in classifica e quarto risultato utile consecutivo in campionato, vittorie importantissime con Romanese e Grumellese e pareggi contro le squadre di vetta Rezzato e Pro Patria.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.

Inserire almeno 4 caratteri