Eccellenza
sabato 18 novembre 2017
CALCIO
Virtus all'inseguimento della settima vittoria consecutiva

Obiettivo settima vittoria consecutiva. La Virtus Bolzano affronterà domani il Valle Aurina, nel match valido per la quattordicesima giornata del girone di andata. A due turni dalla conclusione del girone ascendente, la capolista affronta una trasferta insidiosa, sul terreno di una compagine che, al momento, viaggia al penultimo posto della classifica maturato con uno score di due vittorie, tre pareggi ed otto sconfitte.
Nello scacchiere di mister Sebastiani non ci sarà Timpone che ha rimediato una contusione al collaterale sinistro (gli ultimi accertamenti hanno scongiurato la lesione). L’attaccante salterà le ultime due gare del girone di andata e, probabilmente, anche la finale d Coppa Italia provinciale. La Virtus Bolzano è in serie positiva da sette turni, iniziata con il pareggio con il Brixen e sviluppata con i successi contro Lavis, San Martino, Naturno, Termeno, Maia Alta e Comano.
«È una partita che giocheremo su un terreno difficile – dice mister Sebastiani - contro una squadra che ha già fermato il San Giorgio che, in quel periodo, era primo in classifica. Questo per dire che il Valle Aurina ha nelle corde la capacità di poter fare lo sgambetto alle cosiddette grandi. A questo si aggiungono altri particolari non di poco conto come la necessità di far punti che anima le intenzioni dei pusteresi. Ci sono tutti gli ingredienti necessari per rendere questa partita davvero insidiosa. La Virtus Bolzano deve fare i conti per la prima volta con una defezione importante com’è quella di Timpone. Giocatore fondamentale per il nostro gioco, però è anche vero che siamo una squadra in salute sotto tutti i punti di vista per cui cercheremo in tutti i modi di superare queste difficoltà, cercando di portare a casa un’altra importante vittoria».
Probabile formazione : Tenderini; Kicaj, Davi, A. Kaptina, Kiem, Rizzon, Cremonini, Majdi, Marini, Koni, E. Kaptina. All. Sebastiani. A disp.: Masha, Al Salih, Debiasi, Gencarelli, Bounou, De Min, Balzamà.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,436 sec.

Inserire almeno 4 caratteri