Serie C
sabato 4 novembre 2017
CALCIO
Südtirol in Abruzzo per la prima di due trasferte consecutive

Questa domenica il campionato di serie C scende in campo per la dodicesima giornata del girone d'andata e per la prima di tre partite che verranno disputate nel breve volgere di sette giorni, dato che mercoledì 8 novembre è in programma un turno infrasettimanale. In serie utile da tre gare, nelle quali – senza subire gol - ha conquistato sette punti grazie alle vittorie casalinghe contro Santarcangelo (5-0) e Vicenza (1-0) e al pareggio a Meda contro il Renate (0-0), il Südtirol scende in Abruzzo per affrontare il Teramo (calcio d’inizio alle ore 14.30). La compagine abruzzese occupa il 13° posto in classifica con 12 punti, tre in meno dei biancorossi di mister Zanetti, rispetto ai quali però il Teramo ha disputato una partita in meno, avendo già osservato il turno di riposo imposto a rotazione dal calendario e dal girone a 19 squadre.
In trasferta il Südtirol non ha mai vinto e ha raccolto sin qui appena due punti, frutto di altrettanti pareggi contro Triestina (1-1) e il già citato Renate (0-0).
In casa il Teramo è invece imbattuto: nelle quattro gare sinora disputate allo stadio “Gaetano Bonolis” gli abruzzesi hanno ottenuto due vittorie e altrettanti pareggi per complessivi 8 punti sui 12 complessivi.
Dopo la partita a Teramo, il Südtirol si trasferirà nelle Marche, dove soggiornerà sino a mercoledì prossimo per preparare la partita infrasettimanale a San Benedetto del Tronto contro la locale formazione marchigiana. I biancorossi torneranno ad allenarsi nel centro sportivo di Maso Ronco giovedì 9 novembre, in preparazione al match casalingo contro la Reggiana di domenica 12 novembre.
Indisponibile lo qualificato Baldan, che seguirà comunque la squadra nella trasferta abruzzese-marchigiana assieme agli altri 24 componenti la “rosa”, tutti convocati.

Gli avversari


Per il Teramo quella in corso è la quarta stagione consecutiva in serie C. Nello scorso campionato gli abruzzesi hanno conquistato una salvezza sofferta, arrivata solo ai playout contro il Lumezzane, dopo il 16esimo posto conseguito in regular season.
Rispetto alla scorsa stagione la squadra è cambiata sensibilmente negli effettivi della “rosa”. Ben 19 i nuovi acquisti messi a disposizione del nuovo allenatore Antonino Asta, ex calciatore del Torino in serie A ed ex allenatore di Monza, Bassano, Lecce e FeralpiSalò.
Fra gli innesti di maggior spessore meritano di essere menzionati, oltre a Giacomo Tulli di cui riferiamo a parte, i centrocampisti Kevin Varas, prelevato dal Lumezzane, e De Grazia, la scorsa stagione in bella evidenza nella Maceratese, e l’esterno offensivo Bacio Terracino, prelevato dal Lumezzane.
Il top-scorer è il play maker della squadra, ovvero Carlo Ilari, autore di tre reti.
Dopo una falsa partenza (1 punto nelle prime due partite), il Teramo sta ora attraversando un buon momento di forma. La formazione abruzzese è imbattuta da sei partite, nelle quali ha conquistato 1 vittoria e cinque pareggi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri