Serie C
domenica 27 agosto 2017
CALCIO
Il campionato del Südtirol inizia con una vittoria casalinga

Il campionato del Südtirol inizia nel migliore dei modi, ovvero con una vittoria al Druso contro l'Albinoleffe, sconfitto per 1-0 nella prima giornata del girone B del campionato di serie C. Match-winner uno dei tanti “ex” della partita, vale a dire Michael Cia, a segno a metà ripresa a coronamento di un prepotente crescendo biancorosso – da metà primo tempo in poi - sia a livello di gioco che di palle-gol.

La cronaca


Contro gli orbici mister Zanetti conferma dieci undicesimi della formazione che in Coppa Italia ha sconfitto per 1-0 la Triestina con gol-partita di Costantino. L'unica novità è l'utilizzo a centrocampo di Cia al posto dell'indisponibile Broh, che nel prepartita ha dato forfait per il riacutizzarsi della contusione alla caviglia sinistra.
Inizio di match col brivido per i biancorossi, dopo appena due minuti, su punizione-cross di Giorgione, dalla quale scaturisce una carambola in area fra Frascatore e Costantino, col pallone che schizza verso la porta e con Offredi che si supera nel smanacciarlo da sotto la traversa in calcio d'angolo.
Il Südtirol fatica inizialmente a far fluire la manovra in maniera ordinata e in misura incisiva, complice l'aggressività degli ospiti che pressano alto e soffocano le fonti del gioco biancorosso.
L'Albinoleffe esercita un predominio territoriale piuttosto marcato, occupando con una certa costanza la metà campo altoatesina, ma al 22' sugli sviluppi di un angolo battuto da Fink, il colpo di testa dal limite dell'area di Frascatore libera sotto porta Costantino, fermato però da Cortinovis e da una segnalazione di offside.
Al 26' su palla che spiove lateralmente in area ospite vengono a contatto in area Gavazzi e Costantino, con entrambi che rovinano a terra e con l'arbitro che opta per il fallo in attacco del numero 9 biancorosso.
Due minuti più tardi su punizione-cross dalla destra di Fink, l'avanzato Vinetot non riesce a trovare l'impatto col pallone, mentre Tait – dopo respinta corta della difesa orobica - calcia a lato dal limite dell'area.
Biancorossi in crescendo nella seconda parte del primo tempo, con Costantino che al 33' strozza la conclusione e calcia a lato.
Poi non succede praticamente più nulla e si va al riposo sul parziale - equo - di 0-0.
Si riparte, a riflettori accesi, senza cambi in entrambe le squadre, ma dopo appena cinque minuti mister Zanetti viene in soccorso alla manovra un po' farraginosa dei biancorossi, inserendo in cabina di regia Bertoni al posto del pur combattivo e già ammonito Smith.
All'8' angolo di Cia, respinta della difesa ospite e tiro dai 20 metri di Fink che termina alto sopra la traversa.
All'11' occasionissima biancorossa su splendido lancio col contagiri di Zanchi che imbecca al centro dell'area Gyasi, abilissimo a controllare il pallone col destro ma poi infelice nella conclusione mancina che – a porta spalancata – sorvola la traversa.
Al 17' altra palla-gol biancorossa con Tait che libera al cross Cia, sul cui traversone Zaffagnini rischia l'autogol anticipando Costantino.
Quattro minuti più tardi il meritato vantaggio della squadra di Zanetti, con lancio profondo sulla sinistra per Zanchi che apre il compasso e disegna un cross radente e millimetrico in area per Cia, che arriva di gran carriera sul secondo palo e di destro scaraventa il rete l'1-0 biancorosso.
Al 41' su lancio di Bertoni il tiro-cross al volo di Oneto finisce fuori di pochissimo.
Ma il gol dell'“ex” Michael Cia basta e avanza.
Finisce 1-0 per i biancorossi che iniziano nel migliore dei modi il nuovo campionato di C: subito tre punti in saccoccia e domenica prossima si va a Pordenone.

Il tabellino


FC SÜDTIROL – ALBINOLEFFE 1-0 (0-0)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Vinetot, Filippo Sgarbi, Frascatore; Tait, Cia (85. Oneto), Smith (50. Bertoni), Fink, Zanchi (85. Baldan); Costantino (71. Gatto), Gyasi
In panchina: Tononi, Carella, Bertoni, Salvaterra, Boccalari, Heatley Flores
ALBINOLEFFE (3-4-1-2): Cortinovis; Zaffagnini, Gavazzi, Scrosta; Gonzi, Di Ceglie (87. Moreo), Agnello (76. Nichetti), Coppola (76. Gusu); Giorgione; Kouko, Ravasio (63. Sibilli)
In panchina: Coser, Mondonico, Cotroneo
ARBITRO: Davide Moriconi della sezione di Roma 2 (Moro di Schio e Zeviani di Legnago)
RETE: 66. Cia (1-0)
NOTE: tardo pomeriggio con cielo coperto e minaccioso di pioggia, ma poi rapida schiarita. Ammoniti: Gavazzi (A), Cia (FCS), Frascatore (FCS), Smith (FCS), Tait (FCS)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri