Giovanile
lunedì 5 giugno 2017
CALCIO
Anche i danesi del Brøndby al Pulcino d'Oro

Si arricchisce ulteriormente l'elenco delle squadre iscritte alla terza edizione del Torneo Internazionale Pulcino d'Oro – Città di Levico Terme, che nel weekend del 16, 17 e 18 giugno vedrà impegnate ben 48 squadre, a partire dai campioni in carica dell'Inter.
Dopo l'iscrizione dei portoghesi dello Sporting Lisbona, il comitato organizzatore che fa capo all'Us Levico Terme e che è presieduto da Renzo Merlino ha registrato con soddisfazione anche quella di un altro club di respiro internazionale, il Brøndby, gloriosa società danese che, a livello di prima squadra, vanta nel proprio palmares dieci titoli nazionali, sei Coppe di Danimarca e quattro Supercoppe di Danimarca. Da non dimenticare anche le numerose esperienze nelle Coppe europee, con sei partecipazioni alla Champions League (miglior risultato il raggiungimento dei quarti di finale nel 1986-1987) e dodici partecipazioni alla Coppa Uefa: in quest'ultimo trofeo, spicca il raggiungimento della semifinale nell'edizione 1990-1991, quando il Brøndby fu eliminato dalla Roma per effetto di un gol del tedesco Völler nelle battute conclusive della partita. I baby danesi ritroveranno i giallorossi al Pulcino d'Oro e chissà che, nell'occasione, non si possa riproporre una simpatica e sportiva rivincita.

La formazione Pulcini del Brøndby, attesa protagonista al Pulcino d'Oro
La formazione Pulcini del Brøndby, attesa protagonista al Pulcino d'Oro

Il Brøndby lanciò sul massimo palcoscenico internazionale talenti del calibro del portiere Peter Schmeichel, per lunghi anni a difesa della porta del glorioso Manchester United, e dei fratelli Brian e Michael Laudrup: il primo vestì successivamente le maglie di Bayern Monaco, Fiorentina, Milan e Chelsea, il secondo approdò invece alla Juventus, con una parentesi alla Lazio e le successive esperienze con Barcellona e Real Madrid, a precedere il ritorno nel club danese come allenatore, dal 2002 al 2005.
In Valsugana il mese prossimo arriveranno le nuove giovani promesse di uno dei top club scandinavi, che vanno ad aggiungersi al lungo elenco delle big aperto dai campioni in carica dell'Inter e che prosegue con i portoghesi dello Sporting Lisbona, quindi con le altre squadre professionistiche italiane Roma, Sampdoria, Torino, Hellas Verona, Cesena, Spal, Cittadella, Venezia, Feralpisalò e Südtirol.
Tra le squadre straniere presenti ci sarà anche l'NK Podgrmec, formazione che arriverà dalla Bosnia Erzegovina, a conferma del sempre maggiore richiamo esercitato dal torneo organizzato dall'Us Levico Terme del presidente Sandro Beretta.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,596 sec.

Inserire almeno 4 caratteri