Giudice sportivo
venerdì 24 marzo 2017
CALCIO
Due giornate a Gherardi per essersi abbassato i pantaloncini

Nel torneo di Eccellenza, questa settimana, le sanzioni più pesanti riguardano Enrico Gherardi del Trento, che sul campo di San Martino in Passiria, dopo aver subito un fallo, si è abbassato i pantaloncini fino alle ginocchia, facendo gesti antisportivi al pubblico locale: dovrà rimanere a riposo per due partite. Un turno di stop, invece, per Gregor Hofer del Naturno, Alex Ziviani del San Giorgio, Dario Hasa del Maia Alta.
Scontata l'ufficializzazione dell'esclusione definitiva del Mezzocorona dal torneo di Promozione, avendo il club rotaliano emigrato ad Ala rinunciato a disputare la quarta partita. «Viene quindi dichiarata ufficialmente l’inattività dall’attività organizzata dalla F.I.G.C. e la decadenza dell’affiliazione. - si legge nel comunicato - Ne consegue che, per la Società sopra riportata, diviene operante il disposto di cui all’art. 110 delle N.O.I.F.; in base a tale norma tutti i calciatori tesserati in favore della A.C. Mezzocorona acquisiscono la libertà sportiva alla data di pubblicazione del presente Comunicato Ufficiale». Si chiude in maniera assai triste una storia che aveva portato la società gialloverde ad un passo dalla terza serie nazionale. Tutte le partite ancora in calendario saranno perse per 3-0 a tavolino dal club.
Per quanto concerne le squalifiche sconterà due giornate a riposo Alessio Mariotti dell'Anaune, una Gianmaria Conci della Rotaliana, Fabio Ravani della Settaurense, Adel Alouani della Benacense, Leonardo Angeli e Marco Trepin della Fersina, Nicola Corazzola della Garibaldina.
In Prima Categoria sono stati squalificati per un turno Ivan Bazzoli del Pieve di Bono, Riccardo Dallapè del Cavedine, Matteo Gennara e Mathias Ghirardello del Lona Lases, Luca Frasca del Marco, Martin Allieri e Giacomo Caon dell'Ortigaralefre, Daniel Moser dell'Azzurra, Francesco Rosati del Calceranica, Federico Manica del Castelsangiorgio, Kevin Sieff della Cauriol, Gabriele Laforgia e Paolo Varesco del Fiemme, Filippo Bertolini dell'Ozolo, Andrea Tanel dello Spormaggiore, Michael Pilati del Tnt Monte Peller, Vigilio Lorenzi del Val Rendena 06 e Matteo Nardin del Verla.
In Seconda Categoria vanno segnalate le quattro giornate rimediate da Davide Pittaro del Paganella, che offeso il direttore di gara prima dell'espulsione e dopo, e Simone Gilli dell'Oltrefersina, per un comportamento simile.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri