Lega Pro
martedì 4 aprile 2017
CALCIO
Mercoledì di campionato per il Südtirol impegnato in Romagna

Domani, mercoledì 5 aprile, è in programma la 33ª giornata del campionato di Lega Pro (girone B). A sei partite dal termine il Südtirol – reduce dalla sconfitta (0-2) contro la capolista Venezia – fa tappa in Romagna per affrontare (ore 16.30) il Santarcangelo, undicesimo in classifica con 41 punti, sei in più dei biancorossi, che hanno tre lunghezze di vantaggio sulla zona playout. Per la squadra di Colombo si tratta della prima di due delicate e ravvicinate trasferte consecutive, giacché domenica prossima, 9 aprile, capitan Fink e compagni renderanno visita al Lumezzane per un altro scontro diretto in chiave salvezza.
Ma c'è bisogno di provare a fare punti anche a Santarcangelo di Romagna, anche se non sarà facile, visto e considerato che i gialloblù allenati da Michele Marcolini hanno conquistato allo stadio “Valentino Mazzola”, vero e proprio fortino per i romagnoli, il 75% dei punti complessivi.
Il Santarcangelo è reduce dalla vittoria casalinga contro il Gubbio, è in serie utile da tre partite (due successi e un pareggio) ed è in corsa per un posto nei playoff.
Nelle sei trasferte sin qui affrontate nel girone di ritorno il Südtirol ha conquistato due vittorie (a Forlì e ad Ancona) e due pareggi (a Fano e a Teramo), perdendo solo a Salò (1-0) e a Pordenone (1-0).
In Romagna si riprenderà il suo posto fra i pali della porta biancorossa Richard Marcone, che ha scontato il turno di squalifica. Tra i convocati anche Sarzi.

Gli avversari ai “raggi X”


In casa il Santarcangelo ha conquistato qualcosa come 32 punti sui 41 complessivi (sarebbero 43 senza i due punti di penalizzazione). Lo score interno annovera ben 9 vittorie, 5 pareggi e due sole sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di Padova, nel girone d'andata, e di Reggiana, nel girone di ritorno. In casa i gialloblu romagnoli hanno segnato 22 gol in 16 partite, subendone appena otto. Insomma, lo stadio “Valentino Mazzola” di Santarcangelo di Romagna è un vero e proprio fortino per la formazione diretta da Michele Marcolini, nelle cui file spiccano calciatori di spessore tecnico e di notevole esperienza come, anzitutto, il centrocampista marocchino Jaidid, che in carriera ha collezionato 21 presenze in serie A, 131 con 8 gol in serie B. Di valore anche il difensore Sirignano, il playmaker Gatto e gli attaccanti Cori e Defendi.
Dopo Padova (24), Venezia (25) e e Reggiana (28), il Santarcangelo ha la quarta miglior difesa del campionato con 29 gol subiti in 32 partite.
Il reparto offensivo non è invece fra i più prolifici, avendo realizzato 32 gol, cinque in più del Südtirol, che ha il quinto peggior attacco del girone.
Il top-scorer è l'attaccante ex Virtus Entella, Venezia, Siena e Arezzo, Sasha Cori, autore di 8 reti. Seguono Cesaretti con 4 gol, Valentini e Carlini con tre.

Le possibili formazioni


Santarcangelo (3-5-2): Nardi; Sirignano, Adorni, Oneto; Posocco, Danza, Gatto, Carlini (Jadid), Rossi; Cori, Defendi. A disposizione: Gallinetta, Rossini, Capitanio, Jadid (Carlini), Dalla Bona, Florio, Gulli, Ungaro, Valentini, Cesaretti, Merini. Allenatore: Michele Marcolini
FC Südtirol (3-5-1-1): Marcone; Riccardi, Di Nunzio, Bassoli; Tait, Furlan, Obodo, Cia, Lomolino; Tulli; Spagnoli (Gliozzi). A disposizione: Montaperto, Baldan, Brugger, Sarzi, Bertoni, Broh, Fink, Rantier, Gliozzi (Spagnoli), Lupoli. Allenatore: Alberto Colombo
Arbitro: Marco Guarnieri di Empoli

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,467 sec.

Inserire almeno 4 caratteri