Lega Pro
domenica 26 marzo 2017
CALCIO
Importante vittoria per il Südtirol, che ad Ancona respira

Dopo tre sconfitte di fila, il Südtirol ritrova provvidenzialmente la vittoria ad Ancona, imponendosi per 1-0 sui dorici, ultimi in classifica. Tre punti pesantissimi in chiave salvezza, con gol-partita dell'ex Ancona, Giacomo Tulli.

La cronaca


Al “Del Conero” di Ancona mister Colombo non può disporre dello squalificato Furlan, né degli infortunati Fink e Sarzi, mentre Bertoni – acciaccato - parte dalla panchina.
L'allenatore biancorosso vara un “3-5-2” mai utilizzato in questa stagione, con Riccardi terzo centrale difensivo assieme a Bassoli e Di Nunzio, con Lomolino promosso titolare sulla fascia sinistra, con Obodo nel ruolo di vertice basso a centrocampo e con la coppia Tulli-Gliozzi in attacco.
Avvio di match interlocutorio, col Südtirol – in maglia nera – che prova ad impossessarsi del pallino del gioco, ma è dell'Ancona il primo affondo su errato disimpegno di capitan Bassoli che favorisce il tocco di Forgacs per Bariti, il quale – vedendo Marcone fuori dai pali – prova il pallonetto ma non inquadra la porta.
Fatica la squadra di Colombo a trovare varchi in avanti, ma al 9' la palla filtrante di Broh è buona per Tulli, che tutto solo entra in area di rigore e salta il portiere avversario, ma al momento del tiro – da posizione defilata – scivola e l'azione sfuma.
Ma il 29enne attaccante marchigiano, “ex” della partita, si rifa un minuto più tardi, quando – dopo bella sgroppata sulla sinistra di Lomolino con successivo cross calibrato – incorna in fondo al sacco il vantaggio altoatesino, realizzando la sua quinta rete in campionato.
L'Ancona patisce il colpo e fatica a reagire, ma al 25' su punizione-cross dalla destra – toccata di testa da Momentè – il pallone raggiunge il secondo palo, dove Ricci – contrastato da Riccardi – non trova la deviazione da sotto misura.
Il pericolo corso scuote il Südtirol, che al 29' si distende in avanti - sulla sinistra - con Tulli che scodella un buon pallone a centro area, dove Gliozzi viene fallosamente trascinato a terra da Ricci. Altro rigore solare negato ai biancorossi, ai quali è stato concesso un solo penalty in 31 partite.
La squadra di Colombo amministra la partita e il risultato senza affanni, andando al riposo in vantaggio per 1-0.
Si riparte senza cambi in entrambe le squadre, con l'Ancona che prova a riversarsi in avanti e col ghanese Agyei che al 10' salta netto Obodo e poi lascia partire un siluro di destro che si stampa sulla traversa, a Marcone battuto.
La squadra di Colombo si ritrae pericolosamente nella propria metà campo e va un po' in affanno, e al 14' su spiovente da calcio d'angolo il pallone perviene ad Agyei, il cui colpo di testa viene “murato” prima da Lomolino e poi da Riccardi nei pressi della linea di porta.
Spinge forte l'Ancona, il Südtirol non riesce più a ripartire, e allora mister Colombo interviene, inserendo Rantier per Broh e passando così ad un meno abbottonato “3-4-3”.
Ma è sempre l'Ancona a “fare” la partita, e al 25' Momentè cattura un pallone al limite, contesogli timidamente da Riccardi e Tait, ma poi da posizione defilata calcia a lato.
Rischia grossissimo la squadra di Colombo poco dopo, con Voltan che batte un calcio d'angolo e con Zampa che – tutto solo – manca clamorosamente la deviazione vincente da sotto porta.
Alla mezz'ora gli altoatesini allentano il forcing dorico, con Gliozzi che apre a destra per Tait, il cui destro di prima intenzione dai 20 metri viene alzato sopra la traversa da Anacoura con un grande intervento.
Sei minuti più tardi, su rinvio di Marcone, doppia “spizzata” di testa di Gliozzi prima e Tulli poi, col pallone che perviene a Cia, il cui sinistro in corsa si perde a lato.
Nel finale forcing offensivo dell'Ancona, ma il Südtirol si difende bene, con i denti e con le unghie, incamerando una preziosissima vittoria in chiave salvezza grazie al gol-partita dell'ex Giacomo Tulli.

Il tabellino


ANCONA - FC SÜDTIROL 0-1 (0-1)
Ancona (4-2-3-1): Anacoura; Daffara, Ricci, Cacioli, Nicolao; Agyei (82. Gelonese), Zampa; Forgacs (53. Mancini), Bariti, Frediani (69. Voltan); Momentè. A disposizione: Scuffia, Di Dio, Bambozzi, Djuric, Paolucci, Bartoli, Bellucci. Allenatore: Tiziano De Patre
FC Südtirol (3-5-1-1): Marcone; Riccardi, Di Nunzio, Bassoli; Tait, Broh (64. Rantier), Obodo, Cia, Lomolino; Tulli (84. Lupoli); Gliozzi (91. Baldan). A disposizione: Montaperto, Spagnoli, Torregrossa, Brugger, Packer, Bertoni. Allenatore: Alberto Colombo
Arbitro: Aristide Capraro di Cassino (Cantiani-Mariottini)
Rete: 10. Tulli (0-1)
Note: pomeriggio soleggiato ma ventoso. Temperatura mite, attestata oltre i 20 gradi. Ammoniti: Zampa (A), Cacioli (A), Obodo (FCS), Marcone (FCS)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri