Tornei
lunedì 13 marzo 2017
CALCIO
Domani la finale del Beppe Viola fra Atalanta e Partizan

Ad Arco è la giornata di vigilia della grande sfida. Il Trofeo Beppe Viola Under 17 si appresta a vivere la finale di una 46ª edizione che conferma la qualità della partecipazione, la bontà tecnica dell’organizzazione e il seguito tra gli appassionati delle partite che hanno messo in mostra i migliori talenti dei vivai italiani e internazionali.
Al Comunale di Arco, in via Pomerio (ore 14.30) domani, martedì, saranno di fronte le due squadre più forti emerse dalla avvincente fase eliminatoria e poi dalle due semifinali. L’Atalanta, gioca per confermare il titolo conquistato lo scorso anno. Il Partizan Belgrado punta a diventare la prima squadra straniera ad aggiudicarsi il prestigioso Trofeo. Una finale di lusso, insomma, tra due club considerati al vertice assoluto nel settore del calcio giovanile.
«In finale non ci sono favorite. Noi siamo contenti del percorso compiuto in questo torneo - ha dichiarato Massimo Brambilla, allenatore dell’Atalanta - e di aver giocato come sappiamo anche in semifinale, guadagnandoci l'accesso in finale. Abbiamo cercato di concedere spazio a tutti i giocatori e tutti hanno risposto nel migliore dei modi».
Al tecnico della squadra italiana, ha fatto eco Zarko Lazetic, allenatore del Partizan, orgoglioso dei suoi giovani talenti serbi: «Stiamo per affrontare un'altra grande squadra, sarà una bella sfida. È la finale che ci aspettavamo, visto che l'Atalanta rappresenta il vivaio di riferimento del calcio italiano e ha confermato tutto il suo valore anche qui ad Arco».
Il match sarà visibile in diretta streaming (come è stato per tutti gli altri incontri del "Beppe Viola") grazie alle telecamere di PMG Sport, che ha assicurato all’evento la più ampia esposizione mediatica nazionale e internazionale grazie all’apprezzata trasmissione live. Il duello tra Atalanta e Partizan, sarà introdotto da un’altra finale (sempre trasmessa in diretta streaming da PMG Sport): di fronte Napoli e Res Roma (alle 12.30 il fischio d’inizio) per l’atto finale del Torneo Primavera femminile.
Oggi intanto la giornata di riposo del 46° Trofeo Beppe Viola imperniata su “Calcerò”, l’incontro/laboratorio di idee sul calcio giovanile con la partecipazione di campioni del passato, manager, esperti e giornalisti, tra i quali il tecnico del Chievo Rolando Maran, votato dai partecipanti del torneo come “allenatore dei sogni” 2017.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri