Serie C2
lunedì 10 dicembre 2007
CALCIO
Il Südtirol cede per 4-3 alla Pro Vercelli

Nella 17° giornata del campionato di Serie C2 l´FC Südtirol Alto Adige è stato sconfitto a Vercelli in una partita ricca di emozioni e di gol e con una finale al cardiopalma dalla Pro Vercelli per 4:3. Sotto di tre gol a venti minuti dalla fine i biancorossi sono riusciti a riaprire la gara grazie a due reti di Andrea Ghidini (nella foto) e hanno rischiato addirittura di pareggiare nei minuti finali della gara. In rete anche Hannes Kiem per l´FC Südtirol, Ambrosoni, Egbedi, Andreini e Tedoldi per la Pro Vercelli.

L´FC Südtirol-Alto Adige giá privo di Davide Carfora e di Michael Bacher a centrocampo dopo soli dodici minuti ha dovuto fare a meno anche di Simonluca Agazzone, costretto ad uscire dopo un contrasto di gioco. Al suo posto è entrato Manuel Scavone. Anche la Pro Vercelli é stata costretta al cambio dopo pochi minuti di gioco quando Massimo Carrera acciaccato ha lasciato il posto a Pilleri. A risentire meno dei cambi in corso sono i padroni di casa che vanno in vantaggio al 19° minuto alla prima occasione della partita. Rondinella lavora bene un pallone sulla destra e crossa in mezzo per Ambrosoni che di piatto batte Andrea Servili. Alla mezz´ora Pro Vercelli ancora pericolosa con Tedoldi, il cui tiro a colpo sicuro é deviato in corner da un difensore biancorosso. Dalla bandierina batte Magrin, Egbedi salta piú in alto di tutti e fa 2:0. Sotto di due reti i biancorossi non mollano e accorciano le distanze al 38° con Hannes Kiem che su corner dalla destra di Massimiliano Dalpiaz di testa anticipa l´estremo difensore della Pro Vercelli Malatesta.

Nella ripresa la Pro Vercelli porta nuovamente a due le reti di vantaggio con Andreini che si inventa un gol da favola saltando Fabio Pittilino con un pallonetto e concludendo al volo alle spalle di Andrea Servili. Al 66° per l´FC Südtirol il risultato si fa ancora piú pesante. Il nuovo entrato Antonioni crea scompiglio sulla fascia sinistra e mette un palla invitante in mezzo per Tedoldi che in spaccata beffa Servili. La partita sembra finita, ma il nuovo entrato Andrea Ghidini la riapre con due reti in meno di tre minuti. Prima con una bellissima punizione leggermente deviata, poi con un preciso tiro sul secondo palo. Nei minuti finali l´FC Südtirol é tutto in attacco alla ricerca della rete del pareggio che per poco non riesce. Una punizione di Andrea Ghidini termina alta sulla traversa, mentre al quinto minuto di recupero Malatesta salva su una potente conclusione di Mauro Calvi.
Con questa battuta d’arresto l’FCS retrocede con 24 punti al sesto posto in classifica, mentre la Pro vercelli è ottava con due punti in meno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,437 sec.

Inserire almeno 4 caratteri