Seconda Categoria
venerdì 15 gennaio 2016
CALCIO
GS Ischia: calcio in periferia
di Luca Andreazza

Questa settimana escursione in Valsugana in visita alla nuova casa dell’Ischia del Presidente Mauro Filippi. Tanti punti di vista in una vivace società che dopo l’ottimo campionato dell’anno scorso, staziona in questa stagione nella pancia del gruppo con vista playoff.

Ischia. Clima mite e magnifico punto panoramico sul Lago di Caldonazzo. Nelle campagne si trovano coltivazioni di mele, vigneti e ciliegi, ma non è insolito trovare anche cachi e fichi.

Il Gruppo Sportivo Ischia nasce nel 1973 fra tradizione e un pizzico di casualità. Caterina Pintarelli passa in altre dimensioni e lascia una cospicua eredità all’allora parroco don Claudio Delaiti, il quale destina questa somma in parte alla scuola materna e il restante alle attività giovanili del paese. Inizia così la storia della formazione valsuganotta. Le difficoltà ovviamente non mancano, ma molto di più può l’entusiasmo che porta a superare tutti i problemi. Dopo due stagioni dedicate esclusivamente al settore giovanile, nel 1975 esordisce in Terza Categoria la Prima Squadra dell’Ischia, mentre già nel 1978 arriva la prima storica promozione in Seconda Categoria. Alla seconda stagione viene tagliato un altro traguardo di rilievo: Prima Categoria e sfide storiche contro società come Virtus Don Bosco, Borgo, Fersina e Merano. Si registra un altro risultato importante nel 1990 grazie alla conquista della Coppa Provincia. Dopo alterne fortune nei decenni successivi, l’Ischia torna alla ribalta della Prima Categoria nel 2007. Dopo una prima e sofferta salvezza, il ritorno nei mari agitati della Seconda, dove l’Ischia naviga tutt’ora.

Gruppo settore giovanile
Gruppo settore giovanile

Gruppo Sportivo Ischia, una realtà piccola, ma 40 anni di storia alle spalle.
«L’Ischia è una realtà di periferia, ma nel suo passato ha saputo scrivere pagine di calcio comunque importanti. Le nostre squadre hanno un buon seguito in paese e abbiamo l’orgoglio di poter schierare ben dieci formazioni giovanili per un totale di 105 tesserati.» - esordisce Monica Angeli, segretaria del Gruppo Sportivo.

Numeri da grandi per una società di periferia.
«Negli ultimi cinque anni abbiamo ripreso a puntare sul settore giovanile e l’aspetto più sociale di questo sport. I colori dell’Ischia sono difesi da tre squadre di “Piccoli Amici”, “Pulcini” ed “Esordienti”, per finire con una formazione “Giovanissimi”. Siamo particolarmente soddisfatti del comportamento di “Esordienti” e “Pulcini”, ma un po' tutte le squadre promettono bene.»

Piccolo e bello
«Cerchiamo di essere una società ben organizzata e strutturata: i ragazzi vengono accompagnati con il pullman sociale e disponiamo di minimo due allenatori per ogni formazione. Siamo fieri di un gruppo di allenatori molto affiatato e preparato che adotta una linea comune nella crescita del ragazzo, sia dal punto di vista sportivo, ma soprattutto comportamentale. I nostri allenatori sono il vero cuore dell’Ischia e dell’attività.» - prosegue Monica Angeli.

Gli allenatori del Gruppo Sportivo Ischia
Gli allenatori del Gruppo Sportivo Ischia

Valsugana, fucina di squadre. Collaborate con altre società?
«Certo. La categoria “Allievi” si colloca in un’età molto critica e particolare. Come molte altre società non disponiamo di questa categoria. Per sopperire a questo problema, da tre anni a questa parte collaboriamo molto bene con la Fersina Perginese e alterniamo annualmente l’allestimento degli “Allievi” fra Ischia e Pergine. In questa stagione abbiamo inoltre prestato sempre ai gialloneri alcuni giocatori della categoria “Juniores”. Riteniamo sia giusto dare l’opportunità al ragazzo di potersi misurare in squadre più importanti.»

Organizzate eventi e attività particolari?
«Il nostro fiore all’occhiello è il torneo “Giovani in campo” riservato a “Piccoli Amici” e “Pulcini”. Un week-end di calcio, festa e divertimento al quale si iscrivono 25 squadre e partecipano oltre 300 ragazzi. Nella giornata del sabato viene inoltre organizzata la sfida delle Vecchie Glorie.
Dal 15 al 30 giugno proponiamo inoltre sul nuovo terreno di gioco il torneo di “Green Volley” e concludiamo l’attività con il Memorial Paolo Tasin di Calcio a 5.» - conclude Monica Angeli.

Presidente Filippi, cosa ci può dire della Prima Squadra?
«L’ambiente è buono, ma purtroppo il girone di andata ha disatteso le aspettative; il proposito per il ritorno è di migliorare i risultati e ritornare agli standard dell’anno scorso. L’idea di ritornare ad assaggiare dopo tanto tempo in Prima Categoria è molto stimolante. Una bella prospettiva alla quale intendiamo lavorare, anche per avere qualche argomento in più per trattenere i giocatori più dotati.» - esordisce Mauro Filippi

Tutto nuovo, sede e spogliatoi scintillanti.
«Siamo molto contenti della nostra nuova veste; ora siamo in una fase di sistemazione grazie a questa novità. Inoltre abbiamo appena rinnovato il direttivo composto ora da Angeli Enrico (vice presidente), Angeli Monica (segretaria), Uez Barbara (tesoriere), Gretter Giuseppe (direttore sportivo), Angeli Michela, Angeli Stefano, Baldessari Bruno, Battisti Adriano, Bommassar Paolo, Eccher Giulio, Fruet Gianluca, Gretter Emanuel, Malpaga Maxim, Natale Manlio, Ognibeni Daniele, Piva Gianni, Raineri Elena, Segatta Alessio, Zanon Dennis e Don Antonio (consulente spirituale). Voglio ringraziare loro e tutti i dirigenti, collaboratori e allenatori. L’Ischia poggia sul volontariato, il tempo, la disponibilità e la voglia di mettersi a disposizione degli altri.»

Una curiosità, Presidente - Giocatore.
«Ormai mi alleno più per lo spirito di tenermi in forma. Sono presidente da poco dopo 30 anni trascorsi interamente nell’Ischia, dove sono sempre rimasto per il gruppo e l’amicizia. La posizione è insolita e il mondo totalmente diverso, in quanto mi trovo a confrontarmi con altre idee e persone, aspetto magari sottovalutato nella veste di giocatore.» - chiosa il presidente Filippi.

Concludiamo questo viaggio nel mondo gialloblù scambiando quattro chiacchiere e facendo il punto con un autentico globe-trotter e giramondo del calcio Trentino: Alexandro Polenta, classe 1978 che ricorderete per la stagione da mister 40 reti 40 nel 2009/10 nel Calceranica.

Alexandro Polenta
Alexandro Polenta

Dopo tante stazioni, il ritorno a casa.
«Sono cresciuto nel settore giovanile del Levico Terme, società che mi ha dato l’opportunità di esordire in Promozione per due stagioni. Quindi ho giocato in Pinè, Aquila Trento, Audace, Calceranica, Roncegno, Monte Lefre, Telve e l’anno scorso Vattaro.» - racconta bomber Polenta.

Come ci si trova a cambiare così tanto ambiente e società?
«Mi sono sempre trovato bene, ho sempre cercato di inserirmi senza creare problemi e nel tentativo di fare gruppo. Ho lasciato tanti amici in diverse squadre.»

Gli anni migliori?
«Sicuramente i tre anni di Calceranica; senza contare che nella stagione 2009/10 mi sono tolto la soddisfazione di aver segnato 40 reti.»

E ora il ritorno a casa.
«L’Ischia ha obiettivi, oltre a essere reduce da buoni campionati. Dal punto di vista personale sono soddisfatto; ho segnato un buon bottino: 6 reti (L’Ischia è andata a segno 12 volte nella prima parte di stagione). Purtroppo nel girone di andata abbiamo pagato i tanti infortuni e le assenze pesanti. Alcune partite abbiamo giocato male e abbiamo perso meritatamente, mentre in altre occasioni, come contro l’Audace, abbiamo avuto sfortuna.»

Che ritorno vedi?
«Audace e Ortigaralefre sono più attrezzate. Vero, il ritorno è tutto un altro campionato, ma il distacco è ampio e la stagione breve. Penso che l’obiettivo sia arrivare ai playoff e gettare basi importanti per il prossimo anno per disputare un campionato di vertice.» - chiude e saluta Alexandro.

Scopri la rosa dell' Ischia

Girone A: la Classifica
Girone B: la Classifica
Girone C: la Classifica
Girone D: la Classifica

Sommario
08.01.2016: Isera
02.01.2016: Stivo
26.12.2015: Ozolo Maddalene
18.12.2015: ASD Ortigaralefre
11.12.2015: Lizzana
04.12.2015: Ledrense
28.11.2015: FC Adige
21.11.2015: ASD Cauriol
14.11.2015: Avio Calcio
07.11.2015: SSD Bagolino
31.10.2015: Alta Anaunia
24.10.2015: Audace Caldonazzo
17.10.2015: Altipiani Calcio
10.10.2015: Alta Giudicarie

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri